Chi è Bernd Leno: tutto sul portiere puntato dall’Inter

Chi è Bernd Leno: tutto sul portiere dell'Arsenal che ha attirato l'attenzione dell'Inter per il dopo Handanovic.

L‘Inter di Simone Inzaghi continua a monitorare il mercato dei portieri. L’inizio di stagione del capitano Samir Handanovic non è stato certamente di quelli da stropicciarsi gli occhi, ecco infatti che i nerazzurri si guardano intorno e dopo aver sondato il terreno per l’estremo difensore in uscita dall’Ajax Onana, l’ultima idea sembra essere quella di Bernd Leno.

Tedesco, portiere dell’Arsenal che a Londra non trova lo spazio desiderato, la carriera del classe 1992 potrebbe proseguire in Italia. Nonostante ci siano pareri concordanti sul presunto interesse dell’Inter nei confronti di Leno, c’è di certo che Leno è finito sul taccuino dei nerazzurri, anche se Onana sembra essere ancora la prima scelta. Cerchiamo però di conoscere meglio l’estremo difensore attualmente di proprietà dell’Arsenal.

Chi è Bernd Leno

Bern Leno è nato nel 1992 nella cittadina tedesca di Bittingheim-Bissingen. I suoi genitori sono tedeschi russi e vivevano nella città di Anapa. Al termine degli anni ottanta, lasciarono l’Unione Sovietica per cercare fortuna altrove. Bernd è un tedesco nativo, ma da bambino parlava in maniera corretta il russo, lingua con la quale oggi ha perso dimestichezza per quanto riguarda il linguaggio ma non le capacità di ascolto, ancora attive.

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili dello Stoccarda, Leno gioca nella seconda squadra fino al 2011, quando la sua carriera decolla.

Gli anni in Germania e al Bayer Leverkusen

E’ grazie alla Bundesliga e alla Germania che Bernd Leno, nel giro di qualche anno, diventa uno dei portieri più promettenti e finisce sui taccuini di mezza Europa. Dopo 57 presenze a Stoccarda, la carriera del portiere decolla con la maglia del Bayer Leverkusen, club nel quale Leno gioca dal 2011 al 2018, riuscendo a collezionare ben 233 presenze. Proprio grazie alle Aspirine, Bernd Leno riesce anche ad ottenere la convocazione con la nazionale tedesca, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili dal 2008 al 2015. Il suo talento non passa inosservato il primo ottobre del 2015 Joachim Loew decide di chiamarlo a difendere la porta della Germania. Sono anni decisamente importanti quelli che Leno passa al Bayer Leverkusen, dove riesce a maturare sia come portiere che come uomo, esperienza che nel 2018 lo pone davanti ad una scelta molto importante.

L’approdo in Premier League all’Arsenal

Il 2018 è l’anno in cui Leno decide di lasciare la Bundesliga e il Bayer Leverkusen per accettare l’offerta dell’Arsenal, uno dei club inglesi più importanti e più conosciuti al mondo. Con la maglia dei Gunners il portiere classe ’92 riesce a mettere insieme ben 100 presenze, anche se la fiducia dei tifosi londinesi nei suoi confronti non è sempre stata a livelli eccelsi. Gli ultimi mesi all’Arsenal non sono stati certamente i più felici da quando Leno vive in Inghilterra. La scadenza del suo contratto e l’esplosione del portiere Ramsdale sembrano aver sbarrato la strada al giocatore originario di Stoccarda, che nelle ultime ore ha aperto all’ipotesi di un possibile trasferimento a Milano per giocare con l’Inter. Le prossime settimane saranno certamente interessanti per capire che ne sarà del futuro di Leno.

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Troppi impegni, Sarri: “Fuori dal mondo”

Juventus, la rinascita passa per Federico Chiesa

Leggi anche
Contents.media