Dal Pino non si accontenta del 75% dei tifosi

"Abbiamo combattuto sempre e soltanto per il 100%".

“Abbiamo combattuto sempre e soltanto per il 100%. Ovviamente ben venga il 75%, ma è un assurdo vedere che c’è il 100% nei cinema, nei teatri e all’aperto abbiamo il 75%. Ho colto da alcune dichiarazioni la consapevolezza che questo 75% vada portato al più presto, parlo di giorni o settimane, al 100% e sono convinto che questo accadrà.

Perché se non accadesse, si tratterebbe di un’azione discriminatoria verso il calcio, che si aggiungerebbe a tutta una serie di altri comportamenti che non hanno aiutato il nostro settore” con queste parole, raccolte dalla Gazzetta dello Sport, Dal Pino ha detto la sua sulla situazione Covid.

Il presidente della Lega Serie A ha poi continuato: “La nostra Serie A ha grandissimi spazi di crescita perché, rispetto ad altre leghe come Premier o Liga, ha un potenziale inespresso soprattutto internazionale.

Dipende da noi lavorare sui progetti che già da più di un anno abbiamo messo in cantiere, costruire una media company capace di diffondere il verbo del nostro calcio del mondo. E dipende poi da noi creare le condizioni perché i nostri club riescano a prosperare in uno scenario sano. Gli ultimi due anni purtroppo non hanno aiutato in questa direzione”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il giudizio di Pioli sui fischi a Donnarumma

Francesco Totti: “Fantasticavo di giocare nel Milan”

Leggi anche
Contents.media