Mondiali 2022, Italia ai playoff: come funziona e le date dei sorteggi

L'Italia di Roberto Mancini dovrà passare per i playoff se vorrà accedere ai Mondiali in Qatar del 2022. Il format degli spareggi e la data dei sorteggi.

Il prossimo 26 novembre, in quel di Zurigo, verranno sorteggiati i tre mini gruppi in cui verranno suddivise le 12 squadre – tra le quali, purtroppo, figura anche l’Italia di Roberto Mancini – che si contenderanno gli ultimi tre posti “europei” disponibili in vista dei prossimi Campionati Mondiali di Calcio che si terranno in Qatar nei mesi invernali del 2022.

Mondiali 2022 playoff: come funziona

Il pareggio a reti bianche con l’Irlanda del Nord e la concomitante vittoria interna della Svizzera contro la Bulgaria hanno decretato l’iscrizione dell’Italia al novero di Nazionali che dovranno disputare i playoff per poter accedere ai Mondiali del 2022. Un vero e proprio déjà vu a tinte fosche, foschissime, quello in cui milioni di tifosi azzurri sono sprofondati nel momento esatto in cui hanno realizzato che anche questa volta – esattamente come quattro anni fa – la propria squadra avrebbe dovuto lottare fino all’ultimo secondo per qualificarsi alla competizione FIFA più importante di tutte.

Con un’importante differenza, però. Il format degli spareggi Mondiali, a partire dall’edizione di quest’anno, è infatti radicalmente mutato. Ecco come funziona e quando si terrà il cruciale sorteggio degli accoppiamenti.

Il format degli spareggi

Quattro anni fa, all’Italia dell’allora allenatore Giampiero Ventura sarebbe bastato imporsi contro la Svezia tra match d’andata e match di ritorno per poter accedere ai Mondiali in Russia del 2018 – appuntamento che in ogni caso gli azzurri fallirono, dovendo quindi rassegnarsi a trascorrere un’estate da spettatori.

A partire da quest’anno, tuttavia, la struttura dei playoff Mondiali è completamente differente. Vincere un incontro, in questo senso, potrebbe non bastare per ottenere la qualificazione, dato che a contendersi gli ultimi tre pass saranno ben 12 squadre.

Queste verranno a loro volta divise in tre mini gruppi da quattro componenti ciascuno, la vincitrice di ognuno dei quali verrà premiata con un tagliando valido per Qatar 2022. In ognuno dei suddetti gruppi figureranno due teste di serie e due non teste di serie; le prime, non potendo affrontarsi tra loro, sfideranno quindi le seconde in quelle che saranno a tutti gli effetti delle semifinali “secche”. Le Nazionali che riusciranno ad avere la meglio in questa prima fase, accederanno quindi alla finale di ogni singolo mini torneo, potendo pertanto contendersi l’accesso ai prossimi Campionati Mondiali di Calcio che si terranno nei mesi invernali del 2022 in Qatar.

In caso di pareggio, tanto nelle semifinali così come in finale, sono previsti due tempi supplementari da 15′ minuti ciascuno, cui seguirà, qualora il risultato non dovesse ancora sbloccarsi, la lotteria finale dei calci di rigore.

I sorteggi dei playoff

I sorteggi che determineranno la composizione dei tre gruppi di Nazionali che si giocheranno la possibilità di partecipare ai prossimi Mondiali avranno luogo a Zurigo, il prossimo 26 novembre, alle ore 17. Ogni gruppo, come detto, sarà composto da 2 teste di serie e due non teste di serie; una ragione, quest’ultima, che se non altro fa sorridere l’Italia di Mancini, la quale è appunto una testa di sere e in quanto tale, almeno nella prima fase dei playoff, eviterà di sfidare le migliori squadre.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Argentina-Brasile: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Le possibili avversarie dell’Italia ai playoff: dal Portogallo alla Svezia

Leggi anche
Contents.media