Dani Alves torna al Barcellona: la presentazione a piedi nudi

Il calciatore ex Juventus e PSG si è presentato per la seconda volta da calciatore dei blaugrana.

La seconda volta di Dani Alves con la maglia del Barcellona è una realtà bellissima. Come nelle migliori storie d’amore il divertente e forte terzino brasiliano torna a giocare con i blaugrana, club con il quale in carriera è riuscito a vincere tutto quello che era possibile.

Proprio in queste ore Dani Alves si è presentato ufficialmente per la seconda volta come un nuovo calciatore del Barcellona e non sono mancati i colpi di scena nel corso della cerimonia. Il calciatore brasiliano, di ritorno in Spagna dopo le avventure con Juventus, PSG e San Paolo, si è presentato sul prato del Camp Nou insieme al presidente Laporta, ma a piedi nudi, proprio come accaduto la prima volta.

Dani Alves torna al Barcellona

Emozione palpabile, la seconda vita di Dani Alves con addosso la maglia del Barcellona è iniziata. Il forte esterno brasiliano è pronto dunque a mettere a disposizione dei suoi compagni tutta l’esperienza raccolta negli anni di successo, passati prima in Spagna, poi in Italia con la Juventus e in Francia con il PSG.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione Dani Alves ha confessato di aver atteso questo giorno per tanto tempo:

Attendevo questo giorno da cinque anni. Ho sempre sperato di tornare, perché so che posso dare il mio contributo a questo club. Quando sono arrivato qui ero un bambino, ma adesso ho 38 anni. Ho fatto il giro del mondo per tornare di nuovo qui. È tempo per tutti noi di tornare uniti e vincere titoli da festeggiare poi con tutti i nostri tifosi. La gente esterna al club dirà che il mio ritorno è un disastro ma alla fine parla il campo

dani alves barcellona

Dani Alves: “Sono cambiato, onorerò la maglia”

Il ritorno di Dani Alves al Barcellona può essere letto anche come un segnale ai tanti giovani blaugrana che non hanno compreso al massimo il valore della maglia dei catalani. Per questo il calciatore che con il Barca ha fatto la storia può rivelarsi una pedina estremamente utile e il ritorno di Xavi ha sicuramente contribuito per portare nuovamente Dani Alves al Camp Nou:

Sono cambiato in tante cose, ma non in una: i tifosi del Barça rivedranno la mia anima e il mio spirito. Il campo parlerà per me. Certamente onorerò questa maglia, che potrebbe essere anche l’ultima nella mia carriera. Il mio obiettivo personale è giocare il Mondiale nel 2022. In passato non sono rimasto qui e me ne sono pentito anche se l’ho fatto perché non volevo vedere questo club trasformato

Laporta apre a clamorosi ritorni

Il ritorno di Dani Alves al Barcellona potrebbe spalancare la porta a nuove soluzioni dal sapore nostalgico in casa blaugrana. Il presidente dei catalani Laporta ha infatti voluto tenere viva un’ipotesi allettante, come i clamorosi ritorni di Messi e Iniesta:

Non lo escludo. È successo con Dani che ha già detto che l’età è solo un numero. Parliamo di due giocatori spettacolari. Non posso prevede il futuro e stanno ancora giocando

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mondiali 2022: quali sono le Nazionali già qualificate?

Galliani: “Gli ho sempre voluto bene”

Leggi anche
Contents.media