Sampdoria-Venezia: dove vederla in tv e le probabili formazioni

D'Aversa vuole confermare il buon momenti e sfida i lagunari di Zanetti.

La 18ª giornata di Serie A vede andare in scena Sampdoria-Venezia: uno scontro salvezza, tra due squadre che vogliono allontanarsi ulteriormente dalla zona retrocessione.

La Sampdoria di D’Aversa, nonostante il caos societario, è reduce da una vittoria molto importante, che può cambiare il volto di questa stagione.

Si tratta del 3-1 inflitto al Genoa nel Derby della lanterna, arrivato grazie alle reti di Gabbiadini e Caputo e all’autorete finale di Vanheusden.

Momento più delicato per il Venezia, che nelle ultime 4 giornate ha raccolto appena 1 punto, anche se nella scorsa giornata il punto è stato di lustro visto il bel pareggio contro la Juventus di Max Allegri. L’ultima vittoria ottenuta dai lagunari risale al 21 novembre 2021: 0-1 sul campo del Bologna, il Dall’Ara, grazie al goal decisivo di Okereke.

Sampdoria-Venezia: dove vederla in tv

Sampdoria e Venezia si sono già affrontate in Serie A. Gli ultimi due confronti sono andati in scena però nella lontana stagione 1998/99 e il match giocato in terra ligure è stato vinto dai blucerchiati per 2-1, grazie alle reti di Montella e Caté. Di Valtolina, invece, l’unico sigillo dei lagunari.

La partita tra Sampdoria e Venezia è fissata per domenica 19 dicembre 2021, allo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Il calcio d’inizio è in programma per le ore 18.00. La telecronaca di Sampdoria-Venezia su DAZN è stata affidata a Federico Zanon, con Fabio Bazzani nel ruolo di commentatore tecnico.

Sarà l’emittente streaming DAZN a trasmettere in esclusiva il match che vedrà opposti i blucerchiati di D’Aversa e gli arancioneroverdi di Zanetti. Tutti i possessori di una moderna smart tv dovranno semplicemente accedere all’applicazione, mentre coloro che hanno un televisore di vecchia generazione dovranno collegarlo ad un dispositivo esterbi (TIMVISION Box, Amazon Fire Stick, Google Chromecast) oppure ad una console da gioco (PlayStation oppure moderne Xbox).

Le probabili formazioni della partita

D’Aversa dovrebbe confermare la Sampdoria con il 4-4-2, che posiziona davanti ad Audero una difesa composta da Yoshida e Colley al centro mentre Bereszynski e Augello sulle corsie laterali. Candreva e Thorsby saranno invece gli esterni alti, Adrien Silva ed Ekdal (non al meglio, in caso di forfait spazio per Verre con Thorsby centrale) in mediana. In attacco la coppia formata Caputo e Gabbiadini: Quagliarella verso un’altra panchina.

Zanetti risponde proponendo il Venezia con un 4-3-3, in cui il dubbio principale riguarda il pacchetto difensivo. Ebuehi è in vantaggio su Mazzocchi per il ruolo di terzino destro, con Haps dall’altra parte e il tandem Caldara-Ceccaroni davanti al portiere Romero. Centrocampo a tre con Crnigoj, Ampadu e Busio, a sostegno del tridente offensivo con Aramu, Henry e Johnsen. Vacca disponibile in caso di rotazioni a centrocampo per Zanetti.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Adrien Silva, Thorsby; Caputo, Gabbiadini. All. D’Aversa.

VENEZIA (4-3-3): Romero; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. All. Zanetti

LEGGI ANCHE: Salernitana-Inter: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torino-Hellas Verona: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Come si ottiene la cintura nera nel Judo?

Leggi anche
Contents.media