Juventus-Napoli: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Più che un classico, la partita che divide l'Italia e che scalda gli animi. Napoli favorito ma la Juventus non muore mai. Dove vederla in tv e situazione spogliatoi.

Non è mai stata e mai sarà una partita normale. La tifoseria incrociata e la rivalità storica fanno di Juve-Napoli una storia a parte. La partita più sentita dell’anno per i partenopei, che negli ultimi dieci anni sono stati tra le formazioni più tenaci a tener testa allo strapotere bianconero.

Quest’anno la sfida vedrebbe il Napoli favorito, con buona pace per gli scongiuri di Auriemma, sia per la classifica che per il gioco espresso finora. Vedrebbe, appunto, perché quando c’è la Juve il condizionale è d’obbligo. Nulla da invidiare dal punto di vista tecnico, in casa bianconera, e le assenze della verticale di super qualità di mister Spalletti aiutano a colmare il gap: il Napoli, senza i tre impegnati in coppa d’Africa, perde di qualità e di quantità.

Juventus-Napoli: dove vederla in tv

Sia chiaro che non è una partita da dentro o fuori per nessuna delle due, ma i tre punti sono il principale obiettivo di entrambe le compagini e sarebbe il miglior inizio possibile del girone di ritorno.

Quella che andrà in scena giovedì sera alle 20,45 all’Allianz Stadium è una partita spartiacque per tutte e due le squadre e non lascia spazio a risultati protettivi: i tre punti servono sia dalle parti del Vesuvio che in terra piemontese.

Il Napoli non può perdere il trend delle due milanesi che corrono forte, la Juve deve dare un senso alla stagione e deve farlo in fretta.

La partita sarà disponibile in esclusiva su DAZN, come tutta la stagione di Serie A del resto, con calcio d’inizio alle 20,45. Il servizio è disponibile anche on-line in streaming sulla piattaforma Dazn. Per i nostalgici della vecchia radio ci sono molte possibilità di diretta streaming sia di emittenti locali che della rete nazionale. Sul web tante dirette on-line con aggiornamenti in tempo reale.

Le probabili formazioni

La classifica e il gioco dicono Napoli favorito, ma la squadra di Allegri ha l’opportunità di dimostrare di essere sulla retta via e di poter ambire al quartetto di Champions. Il Napoli ha già mostrato orgoglio e grande organizzazione tattica, elementi che potrebbero servire a colmare le mancanze tecniche inevitabili per le assenze dei super titolarissimi. Tra Coppa d’Africa e indisponibili da Covid, Marco Domenichini, il vice di Spalletti, assente anche lui per Covid, dovrà fare con quelli che ha.

Anche Allegri dovrà rivedere la squadra per via di alcuni indisponibili causa Covid.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Rugani, Alex Sandro; Bernardeschi, McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Kean. All. Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Arthur, Bonucci, Chiellini, Danilo, De Winter, Pinsoglio, Ramsey, Soulé

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Spalletti
Squalificati: Mario Rui
Indisponibili: Anguissa, Elmas, Koulibaly, Lozano, Osimhen, Ounas, Malcuit

Scritto da Giuseppe Di Palma
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Udinese, 7 giocatori positivi al Covid: il comunicato della società

Serie A decimata: più di 70 giocatori positivi al Covid

Leggi anche
Contentsads.com