Tra moda e football: storica collaborazione tra Supreme e Umbro

In risposta alla recente collaborazione tra Kappa e Palace, il noto brand di moda americano firmerà alcuni prodotti targati "Umbro".

Alle porte la storica collaborazione tra Umbro e Supreme. Disponibili in tutto il mondo, tracksuit e palloni firmati dal noto brand di moda americano.

Storica collaborazione tra Supreme e Umbro

Quando si parla di calcio ci si riferisce, spesso e volentieri, ai giocatori e al loro talento, agli allenatori e alle loro intuizioni tattiche, alle società e alla loro disponibilità economica; raramente, tuttavia, ci si ricorda di una componente essenziale, quella più importante di tutte, in assenza della quale, di calcio in senso stretto, non si potrebbe proprio parlare: il pallone.

Colorato o semplicemente bianco, più o meno pesante, dotato di una sua aerodinamicità peculiare, diversa di volta in volta, il pallone da calcio reca sempre l’impronta del brand che l’ha ideato e prodotto. Ebbene, è notizia dell’ultima ora che in men che non si dica gli appassionati di calcio di tutto il mondo potranno dilettarsi utilizzando un palla prodotta da Umbro e firmata Supreme.

Il lookbook

Nella giornata di ieri – lunedì 14 febbraio – Supreme ha infatti svelato il nuovo lookbook SS22. Al suo interno, oltre a un’infinità di capi di abbigliamento tanto eccentrici quanto costosi, anche una piccola sezione dedicata al mondo del calcio.

Ancora una volta, pertanto, la storica casa di moda neyworkese si butta a capofitto nel mondo dello sport, e lo fa, non a caso, guardando nuovamente al design targato Umbro, come nel caso della della “soccer polo” del 2018.

La sfida a Palace

Scopriamo, a ben guardare, che la mossa di Supreme non è affatto innovativa. Nei primi giorni dello scorso dicembre, infatti, il brand londinese Palace aveva già stretto una collaborazione analoga con Kappa. Ora che il guanto di sfida è stato finalmente raccolto, a tutti noi appassionati di calcio (e di moda) sparsi per il mondo non resta che l’imbarazzo della scelta. Carta di credito permettendo, è ovvio.

Leggi anche: Barcellona, è tutta un’altra musica: accordo milionario con Spotify.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter-Liverpool, Inzaghi: “Loro favoriti ma ce la giocheremo”

Inter-Liverpool è anche Dzeko contro Salah

Leggi anche
Contents.media