Serie A, dove vedere la 26esima giornata in tv e probabili formazioni

Lungo weekend di Serie A con la 26esima giornata dal venerdì al lunedì: dove vedere tutte le partite.

Dopo lo spettacolo delle coppe, tra Champions, Europa e Conference League, ecco tornare la Serie A con la 26esima giornata. Il massimo campionato nostrano vivrà un lunghissimo weekend con partite in programma da venerdì 18 febbraio fino al successivo lunedì 21.

Come ogni settimana, ci saranno diverse modalità per poter vedere in tv le sfide. Andiamo a scoprire tutto nel dettaglio.

Serie A, 26esima giornata: anticipi

Come detto, la 26esima giornata di Serie A sarà piuttosto lunga. Ad aprire le danze toccherà al Derby della Mole tra Juventus-Torino, venerdì 18 febbraio alle 20:45.

Sabato sarà il turno di tre anticipi con Sampdoria-Empoli alle 15:00, Roma-Verona alle 18:00 e Salernitana-Milan alle 20:45.

Nel dettaglio dove poter vedere in tv le sfide:

Venerdì 18 febbraio 2022

  • Juventus-Torino, ore 20:45 (DAZN)

Sabato 19 febbraio 2022

  • Sampdoria-Empoli, ore 15 (DAZN)
  • Roma-Verona, ore 18 (DAZN)
  • Salernitana-Milan, ore 20:45 (DAZN, Sky Sport Calcio, Sky Sport Uno, Sky Sport 251, Sky Sport 4k e Sky Go).

Le partite della domenica e del lunedì

Le gare di Serie A proseguiranno poi la domenica. Ad aprire le sfide sarà il lunch match tra Fiorentina-Atalanta alle 12:30. Nel pomeriggio un’unica sfida, quella tra Venezia-Genoa (ore 15:00).

Successivamente toccherà a Inter-Sassuolo (ore 18:00), e Udinese-Lazio (ore 20:45), chiudere le gare domenicali. Lunedì, la giornata del massimo campionato italiano si concluderà, invece, con Cagliari-Napoli (ore 19:00) e Bologna-Spezia (ore 20:45).

Nel dettaglio dove poter vedere in tv le sfide:

Domenica 20 febbraio 2022

  • Fiorentina-Atalanta, ore 12:30 (DAZN, Sky Sport Calcio, Sky Sport 251, Sky Sport 4K, Sky Go).
  • Venezia-Genoa, ore 15. (DAZN)
  • Inter-Sassuolo, ore 18. (DAZN)
  • Udinese-Lazio, ore 20:45. (DAZN)

Lunedì 21 febbraio 2022

  • Cagliari-Napoli, ore 19 (DAZN)
  • Bologna-Spezia, ore 21 (DAZN, Sky Sport Calcio, Sky Sport 251, Sky Go).

Le probabili formazioni

Dopo aver visto per intero il programma delle partite della 26esima giornata di Serie A, analizziamo le probabili formazioni di tutte le sfide di questo turno del campionato italiano.

Juventus-Torino:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. All. Allegri

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic V; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Mandragora, Lukic, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti. All. Juric

Sampdoria-Empoli:

SAMPDORIA (4-4-1-1): Falcone; Bereszynski, Magnani, Colley, Murru; Conti, Rincon, Thorsby, Candreva; Sensi; Caputo. All. Giampaolo

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Romagnoli S, Tonelli, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Henderson, Bajrami; Pinamonti. All. Andreazzoli

Roma-Verona:

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Maitland-Niles, Smalling, Kumbulla, Vina; Sergio Oliveira, Cristante; Karsdorp, Pellegrini, Afena-Gyan; Abraham. All. Mourinho

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Gunter, Casale; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All. Tudor

Salernitana-Milan:

SALERNITANA (4-3-3): Sepe; Mazzocchi, Dragusin, Fazio, Ranieri; Coulibaly L, Radovanovic, Ederson; Ribery, Mousset, Bonazzoli. All. Nicola

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Messias, Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli

Fiorentina-Atalanta:

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Maleh; Nico Gonzalez, Piatek, Saponara. All. Italiano

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, Freuler, De Roon, Zappacosta; Koopmeiners, Malinovskyi; Boga. All. Gasperini

Venezia-Genoa:

VENEZIA (4-3-3): Romero; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Ampadu, Crnigoj; Aramu, Henry, Nani. All. Zanetti

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Cambiaso, Maksimovic, Vasquez, Criscito; Sturaro, Badelj; Ekuban, Rovella, Yeboah; Destro. All. Blessin

Inter-Sassuolo:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Gagliardini, Calhanoglu, Perisic; Sanchez, Dzeko. All. Inzaghi

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ayhan, Kyriakopoulos; Frattesi, M Lopez, Traorè; Berardi, Scamacca, Raspadori. All. Dionisi

Udinese-Lazio:

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Soppy, Arslan, Makengo, Molina; Deulofeu, Success; Beto. All. Cioffi

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. All. Sarri

Cagliari-Napoli:

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Altare, Ceppitelli; Bellanova, Grassi, Marin, Baselli, Dalbert; Gaston Pereiro, Joao Pedro. All. Mazzarri

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Ruiz; Elmas, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

Bologna-Spezia:

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Bonifazi, Theate; De Silvestri, Aebischer, Schouten, Hickey; Orsolini, Soriano; Arnautovic. All. Mihajlovic

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Erlic, Nikolaou, Reca; Sala, Kiwior; Gyasi, Maggiore, Verde; Manaj. All. Thiago Motta

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Europa League: dove vedere i sedicesimi di finale in tv

L’Inter è in crisi: k.o. col Sassuolo e la classifica piange

Leggi anche
Contents.media