Quanto guadagna Radu: lo stipendio del portiere

Quando guadagna il portiere rumeno Radu? Il suo stipendio e tanto altro sulla sua carriera

Ionut Radu è passato alla cronaca sportiva in queste ore per un grave errore nel match tra Bologna e Inter, suo attuale club. Il portiere rumeno, con una carriera ancora tutta da scoprire, è attualmente il secondo estremo difensore del club nerazzurro, alle spalle del titolare Samir Handanovic.

Nel match di campionato contro i rossoblù, però, il classe 1997 è sceso in campo dal primo minuto mettendo a referto la sua prima presenza in Serie A nella stagione 2021-22. In tanti, soprattutto in seguito alla clamorosa papera, si stanno chiedendo quale sia il suo stipendio o più semplicemente quanto guadagna il giocatore.

Andiamolo quindi a scoprire…

Radu: crescita e carriera

Nato a Bucarest nel 1997, Ionut Radu si è messo in luce nel corso della sua carriera meritando fin da molto giovane la prestigiosa chiamata dell’Inter. Il calciatore è cresciuto in patria ma già dal 2012-13 è arrivato in Italia.

Qui, prima la Pergolettese, poi subito i nerazzurri con l’arrivo negli Allievi con cui riesce a vincere il campionato e la Supercoppa italiana.

Dopo aver militato nel settore giovanile dell’Inter per alcuni anni, Radu è stato dato in prestito a diverse società tra le cui l’Avellino in Serie B e il Genoa in Serie A.

Proprio al Grifone ha vissuto la sua più importante esperienza da portiere. In seguito, ancora prestito, ma questa volta al Parma, dove però non ha trovato spazio.

Riacquistato definitivamente dall’Inter, Radu non ha fin qui mai trovato spazio e in questa stagione ha messo a referto la sua unica presenza in campionato proprio nella sfortunata serata di Bologna allo stadio Dall’Ara.

Quando guadagna: lo stipendio all’Inter

Ma quanto guadagna Radu? La domanda che in tanti si stanno facendo di recente va valutata nell’ambito del ricco monte ingaggi dell’Inter. Il portiere nerazzurro, pur essendo uno di quei giocatori che prende di meno al mese, ha comunque un ricchissimo stipendio.

Non è al top ma col suo 1.8 milioni all’anno (3.3 lordi) vanta comunque un conto in banca di assoluto rispetto. Da sottolineare comunque come Radu guadagni più di Caicedo, neo acquisto preso dalla Lazio, e del terzo portiere Cordaz.

Futuro a cifre più basse?

Fatto il punto su quanto guadagna Ionut Radu all’Inter, è bene fare un passo al futuro. Infatti, da tempo si vocifera che il portiere debba lasciare i nerazzurri per trovare finalmente la sua strada come titolare altrove. L’errore commesso contro il Bologna potrebbe aver dato, in tal senso, una spinta.

Il suo agente aveva dichiarato di voler vedere il classe 1997 finalmente in campo con costanza sintomo che qualcosa, nelle prossime finestre del calciomercato, potrebbe cambiare per il portiere.

In tale ottica, sicuramente, per Radu ci sarà un leggero passo indietro per quanto riguarda il suo stipendio. Difficile, infatti, che lasciando l’Inter, l’estremo difensore possa trovare un club disposto a dargli le stesse cifre che fin qui ha percepito in nerazzurro. Pensiamo sia facilmente ipotizzabile un contratto con termini economici minori, quasi certamente sotto al milione.

Per avere la certezza di questo, però, bisognerà aspettare ancora qualche tempo. Per ora Radu continuerà a godersi il suo contratto con l’Inter e il suo stipendio.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Mino Raiola: tutto sul famoso procuratore sportivo

Serie A, 35esima giornata: partite, orari e dove vederla in tv

Leggi anche
Contentsads.com