Dybala alla Roma abbandonerà il 10? Le ipotesi sul nuovo numero

Dybala alla Roma non è più solo una suggestione. L'argentino ha già raggiunto la squadra in Portogallo e adesso è partito il quesito: quale numero sceglierà?

Paulo Dybala alla Roma è cosa fatta. L’attaccante argentino ha accettato, nella notte italiana, l’offerta del club giallorosso: un triennale da 6 milioni di euro annui raggiungibili attraverso i bonus.

Dopo essere stato a un passo dall’Inter, non è un mistero che la prima scelta dell’argentino fossero i nerazzurri, erano rimaste due sole contendenti: la Roma e il Napoli.

Dybala ha sposato il progetto giallorosso anche, forse, grazie all’incidenza di José Mourinho e il livello del club, adesso, si alza notevolmente dal punto di vista qualitativo.

Un ruolo centrale nella svolta della trattativa che porterà Dybala alla Roma l’hanno avuto Dan e Ryan Friedkin che ieri pomeriggio, in una call, hanno convinto il giocatore della centralità del nuovo progetto giallorosso.

I proprietari della Roma, da quando si sono insediati in società, stanno facendo le cose fatte bene e, si vede, la grande voglia di voler riportare la Roma a livelli importanti.

Dybala alla Roma: che numero sceglierà?

Il quesito, adesso, è questo ed è un bel quesito.

Il numero di Dybala alla Juventus è stato prima il 21 e poi il 10. Il 10 che è stato di Alessandro Del Piero e il 10 che a Roma, è stato dell'”ottavo Re” Francesco Totti. Maglia che dal ritiro dell’ex capitano giallorosso non è stata mai più indossata.

Il 21 però è da bocciare subito, in quanto alla Roma è di proprietà di Nemanja Matic, neo acquisto.

Ad onor del vero, Totti ha sempre aperto alla possibilità che il 10 potesse essere riutilizzato:

“Tutti devono avere questa possibilità. La maglia numero 10 è la mia seconda pelle, ma tutti dovranno avere la possibilità di cullare quel sogno, di indossarla e soprattutto di onorarla e portarla fino a raggiungere i migliori traguardi sportivi”.

Lo stesso Totti che, parlando di un eventuale arrivo di Dybala alla Roma si sbilanciò così: “Il numero 10? Glielo lascio volentieri se lui lo vuole”.

Una investitura netta ma una scelta che porterebbe senza dubbio grande pressione e osservazione mediatica. C’è, però, un’altra grande suggestione, che i tifosi della Roma e lo stesso Totti certamente non disdegnerebbe, sarebbe quella invece di un doppio scambio, magari con tanto di cerimonia ufficiale: Totti dà la 10 a Pellegrini e Pellegrini consegna il suo 7 a Paulo.

Non è da escludere, inoltre, che la joya possa scegliere un numero totalmente diverso e inaspettato.

Le prime parole di Dybala

Dybala è sbarcato poco fa in Portogallo e ha raggiunto l’Hospital Particular do Algarve, accompagnato dal medico della Roma, dal suo procuratore e da Tiago Pinto, dove sta svolgendo le visite mediche. Poi l’argentino raggiungerà il ritiro della squadra di Mourinho.

Le sue prime parole:

Sei felice? Molto, molto, molto“. Sulla maglia numero 10 l’argentino ha glissato: “Sorpresa!“.

La Joya non giocherà la Champions League ma, nonostante ciò, ha scelto la Roma per rilanciarsi e la nuova coppia con Abraham promette fuoco e fiamme per le difese italiane. Le prospettive e le ambizioni dei giallorossi, adesso, si innalzano notevolmente e si candidano fortemente per un posto Champions League.

Scritto da Andrea Barbato
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

3 Notizie gaming imperdibili della settimana

Dybala alla Roma: perchè ha scelto la maglia 21

Leggi anche
Contents.media