Coppa Italia 2022: quando inizia, calendario, tabellone

Torna la Coppa Italia, dove e quando vedere l'ultimo turno eliminatorio

Tra Champions e Serie A, ecco aggiungersi ai già fitti impegni delle società anche la Coppa Italia. Come di consueto primo e secondo turno eliminatorio sono stati disputati tra luglio ed agosto. Tra 18 e 20 ottobre ci sarà il terzo turno, prima degli Ottavi.

Come da regolamento le prime 8 classificate in Serie A si sono qualificate direttamente alla fase finale e dovranno dunque aspettare gennaio per scendere in campo. I campioni in carica sono i ragazzi di Simone Inzaghi, pronti a difendere il titolo e rendere la vita molto difficile a tutti i rivali.

Abbinamenti del terzo turno, dove e quando guardarlo

18 ottobre ore 18.00 Genoa-Spal (Italia 1)
18 ottobre ore 21.00 Torino-Cittadella (Canale 20)
19 ottobre ore 15.00 Spezia-Brescia (Italia 1)
19 ottobre ore 18.00 Parma-Bari (Italia 1)
19 ottobre ore 21.00 Udinese-Monza (Italia 1)
20 ottobre ore 15.00 Modena-Cremonese (Italia 1)
20 ottobre ore 18.00 Sampdoria-Ascoli (Italia 1)
20 ottobre ore 21.00 Bologna.Cagliari (Italia 1)

Il tabellone con le 8 big

Sono già stati sorteggiati gli abbinamenti tra le coppie di squadre che si sfideranno in questi giorni e le 8 big in attesa di scoprire chi sarà il loro avversario.

Inter-Parma/Bari
Atalanta-Spezia/Brescia
Lazio-Bologna/Cagliari
Juventus-Udinese/Monza
Napoli-Modena/Cremonese
Roma-Genoa-Spal
Fiorentina-Sampdoria/Ascoli
Milan-Torino/Cittadella

La formula è come sempre quella della gara secca in questa fase della competizione, da disputarsi in casa della meglio piazzata in campionato.

Stessa logica anche per i quarti, dove gioca in casa chi l’anno prima si è piazzato meglio in classifica.

L’albo d’oro della competizione

I campioni in carica sono quelli dell’Inter di Inzaghi, che con la vittoria dell’anno scorso contro la Juve per 2-4 (dopo i tempi supplementari) hanno aggiunto l’ottava Coppa Italia alla bacheca della società. La squadra che ha vinto più coppe di tutte però rimane di gran lunga la Juventus, lontana dalle rivali a quota 14 trofei vinti, di cui ben quattro di fila tra 2015 e 2018, gli anni d’oro dei bianconeri in questo decennio. Insegue la Roma, a quota 9, con le ultime vittorie risalenti a 2007 e 2008. Come già detto, terza l’Inter a quota 8, mentre la Lazio si assesta sulla quarta posizione con 7 trofei in bacheca. Fiorentina e Napoli sono a quota 6 mentre per il Milan “solo” 5 Coppe conquistate, con l’ultima volta sul podio nel lontano 2003. Il dato che salta subito all’occhio vedendo le statistiche del Diavolo sono i secondi posti: ben 9, più di qualunque altra squadra, dato che sa di maledizione per una squadra tanto blasonata. A far compagnia nella speciale classifica delle finali perse Torino e Roma, con 8 secondi posti per entrambe. Negli ultimi 4 anni hanno vinto quattro squadre diverse: Lazio, Napoli, Juventus e Inter. Stando a questa progressione le candidate per la vittoria di quest’anno potrebbero essere la Roma di Josè Mourinho o il Milan di Stefano Pioli?

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paola Egonu: chi è e carriera

Pallone d’oro 2022: tutti i premi assegnati e i vincitori

Leggi anche
Contentsads.com