Anche nel mondiale del Qatar 2022 l’Argentina ancora bestia nera per l’Olanda

Un quarto di finale amaro per l'Olanda che vede sfumare la possibilità di approdare alla semifinale del campionato Mondiale 2022 in Qatar.

Qatar 2022 quarti di finale: Argentina – Olanda

Un quarto di finale amaro per gli olandesi che vedono sfumare la possibilità di approdare alla semifinale del campionato Mondiale 2022.

Ancora una volta non bastano i 90 minuti per decretare la vincente tra le due squadre, e per la terza volta ha la meglio la compagine sudamericana.

La partita è terminata 2-2 dopo i tempi supplementari, con Messi che ha segnato un gol e ne ha realizzato un altro.

I Paesi Bassi hanno pareggiato all’11° minuto del secondo tempo supplementare.

Ai rigori il difensore Virgil van Dijk e l’esterno Steven Berghuis hanno sbagliato i primi due rigori, mentre l’Argentina ha trasformato i primi tre prima che Fernandez sbagliasse il quarto.

Tuttavia, Lautaro Martinez ha messo a segno l’ultimo rigore, assicurando la vittoria sofferta alla sua squadra ed il passaggio alla semifinale di martedì contro la Croazia.

Al mondiale del 2014 la sconfitta ai rigori costò agli olandesi il passaggio alla finale, in quel caso a sbagliare furono Vlaar e Sneijder.

Argentina – Olanda come sono arrivate ai quarti

L’Argentina avanti con Molina e Messi si fa raggiungere nel finale da una doppietta di Weghorst, ma le due parate di Damian Martinez ai rigori sono decisive.

Gli Orange si sono classificati primi nel Gruppo A dopo aver battuto il Senegal per 2-0 nella partita inaugurale, pareggiato con l’Ecuador e vinto per 2-0 contro il Qatar; negli ottavi di finale hanno vinto per 3-1 contro gli Stati Uniti.

I Paesi Bassi, che tornano a partecipare alla Coppa del Mondo dopo aver fallito la qualificazione ai mondiali 2018 in Russia, si sono piazzati tre volte al secondo posto raggiungendo la finale (1974, 1978 e 2010) e attualmente occupano l’ottava posizione nella classifica mondiale della FIFA.

L’Argentina, si è classificata prima nel Gruppo C con due vittorie contro Messico e Polonia, seguite da una sconfitta contro l’Arabia Saudita nella partita inaugurale.

Negli ottavi di finale hanno avuto la meglio sull’Australia per 2-1.
L’ultima classifica della FIFA colloca l’Argentina al quarto posto nel mondo, con una sola sconfitta nelle recenti 35 partite, ma questo non ha permesso all’Argentina di avere vita facile nel match contro l’Olanda, anche se i bookmakers come Fezbet Scommesse la inserivano già tra le 3 favoritissime alla vittoria finale.

Le formazioni

OLANDA: Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, F. De Jong (sostituito al 1′ secondo tempo da Koopmeiners), De Roon, Blind (sostituito al 19′ secondo tempo da L. De Jong); Gakpo (sostituito al 8′ secondo tempo supplementare da Lang); Bergwijn (sostituito al 1′ st da Berghius), Depay (sostituito al 33′ secondo tempo da Weghorst). In panchina:Pasveer, Bijlow, De Ligt, De Vrij, L. De Jong, Berghius, Lang, Klassen, Malacia, Janssen, Weghorst, Koopmeiners, Taylor, Simons, Frimpong. Commissario tecnico. Van Gaal

ARGENTINA: Damian Martinez; Romero (sostituito al 33′ secondo tempo da Pezzella), Otamendi, Lisandro Martinez (dal 6′ secondo tempo da Di Maria); Acuna (sostituito al 33′ secondo tempo da Tagliafico), Fernandez, De Paul (sostituito al 22′ st da Paredes), Mac Allister; Molina (sostituito al 1′ secondo tempo supplementare da Montiel), Alvarez (sostituito al 37′ secondo tempo da Lautaro Martinez), Messi. In panchina: Armani, Rulli, Foyth, Tagliafico, Montiel, Paredes, Pezzella, Di Maria, Palacios, Correa, Almada, Gomez, Rodriguez Guido, Dybala, Lautaro Martinez. Commissario tecnico. Scaloni.

Reti: al 35′ pt Molina, al 28′ st Messi (su rigore), al 38′ st Weghorst, al 56′ st Weghorst

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallone Qatar 2022: dove comprarlo

La storia dei palloni Adidas ai Mondiali

Contentsads.com