Chi è Lina Souloukou: il nuovo Ceo della Roma

Quello che c'è da sapere sulla nuovo Ceo giallorossa, la greca Lina Souloukou

Nel periodo più importante della stagione, grandi cambiamenti in casa Roma: dopo l’addio del precedente Ceo della società Pietro Berardi, reso pubblico il 16 di aprile, ecco arrivare nella capitale un nuovo volto, quello di Lina Souloukou, che ultimamente aveva già lavorato con Dan Friedkin all’interno dell’Eca.

Oltre che Ceo, la donna ricoprirà anche la carica di General Manager e dovrà occuparsi della costruzione del nuovo stadio a Pietralata: il presidente di fatto, le ha messo molto del futuro societario in mano.

Così la società ha presentato la donna in comunicato stampa: “L’AS Roma è lieta di annunciare che Lina Souloukou è stata nominata nuova Chief Executive Officer & General Manager del Club.

La dirigente entrerà in carica, con effetto immediato, dopo aver espletato le relative procedure aziendali”. Dan e Ryan Friedkin esprimo tutta la loro stima per la nuova arrivata:

Lina è una leader esperta, rispettata e riconosciuta nel mondo del calcio e del business: siamo felici di poterle dare il benvenuto nella famiglia dell’AS Roma. Lavoreremo a stretto contatto con lei per continuare a portare il Club al più alto livello, come meritano i tifosi e la Città”

Chi è Lina Souloukou, la carriera del nuovo Ceo della Roma

Il nuovo volto dirigenziale della Roma, Lina Souloukou è un profilo certamente più che all’altezza del difficile compito che le spetta: laureata in legge, ha poi iniziato un percorso lungo quanto formativo nel mondo dello sport, iniziando dal Dipartimento di controllo antidoping durante i Giochi Olimpici di Atene nel 2004.

Ottiene poi una specializzazione in Diritto dello Sport, insieme ad un master in Diritto e Management dello Sport conseguito a Madrid. Tornata in patria entra nel mondo del calcio, prima come membro della Corte arbitrale della Federcalcio ellenica. Nel 2007 fonda il proprio studio legale, e collabora negli anni insieme a diversi calciatori e società.

Nel 2016, anno di nascita di suo figlio Michael, entra a fare parte dell’Olypiacos nel ruolo di Head of Institutional and Legal Affairs. Qui mostra tutte le sue doti dirigenziali divenendo prima General Manager, ed in seguito Ceo della società nel 2018, ruolo che ha ricoperto fino al 2022.

Nel 2019 Lina Souloukou è stata nominata membro dell’Executive Board dell’ECA.

Le prime parole di Lina Souloukou come Ceo della Roma

All’arrivo in Italia, la Ceo ha rilasciato delle prime dichiarazioni riguardanti la nuova avventura: “Desidero esprimere la mia gratitudine verso la famiglia Friedkin per l’opportunità che mi ha concesso: ho avuto modo di comprendere e apprezzare lo spirito e l’ambizione che animano la proprietà e mi onora la possibilità di condividere le sfide che attendono l’AS Roma”.

La vita privata di Lina Souloukou

La nuova dirigente giallorossa è figlia di un calciatore, di ruolo portiere, e poi allenatore abbastanza famosa in patria. Lei dal canto suo non ha avuto l’occasione di praticare calcio (classe 1983), ma è stata una giocatrice di pallavolo di livello internazionale (molto alta per una donna, 190 cm). Lina nonostante militasse nelle fila della nazionale, ha dovuto abbandonare lo sport per concentrarsi sugli studi.

Non ci sono informazioni sul marito o compagno della dirigente giallorossa, che ha però due figli piccoli, un maschio ed una femmina.

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi ha vinto più Champions League in Italia e nel mondo

Quando è stata l’ultima volta del Milan in semifinale di Champions League

Contentsads.com