Lo stipendio di Filippo Terracciano al Milan

Le cifre dello stipendio di Filippo Terracciano al Milan

Filippo Terracciano, il giovane terzino classe 2003, è destinato a rafforzare il reparto difensivo del Milan sotto la guida di Stefano Pioli. Dopo gli esordi di Traorè e Alex Jimemenz, i rossoneri stanno per acquistare il giovane difensore gialloblù. Quest’ultimo andrebbe ad aiutare la situazione difensiva rossonera, visti i diversi infortunati.

La valutazione del trasferimento dal Verona al Milan si attesta a 4,5 milioni di euro, con la possibilità di bonus, confermando l’investimento del club nel promettente talento. Il contratto fino al 2028 sottolinea la fiducia nel suo potenziale, generando interesse e aspettative tra i ferventi tifosi rossoneri.

La sua inclusione nella squadra è considerata una risposta alle esigenze emergenti, specialmente dopo gli infortuni che hanno influenzato le scelte tattiche di Pioli.

Filippo Terracciano: lo stipendio al Milan e l’impatto sul bilancio

Il trasferimento di Terracciano non influisce solo sul campo, ma ha anche conseguenze finanziarie per il Milan. Dal punto di vista contabile, il suo cartellino peserà sul bilancio del club per 500.000 euro nella stagione 2023/24. A questa cifra si aggiunge lo stipendio, stimato a 800.000 euro netti a stagione, equivalenti a 1,48 milioni di euro lordi. Per i sei mesi fino a giugno, l’impatto complessivo su bilancio ammonta a 740.000 euro.

Considerando sia l’ammortamento che lo stipendio, l’acquisto di Terracciano avrà un impatto complessivo di 1,24 milioni di euro per il resto della stagione 2023/24. Tale cifra crescerà a 2,48 milioni di euro per l’intera stagione 2024/25.

LEGGI ANCHE: Chi è Dean Huijsen: peso, età, padre del nuovo calciatore della Roma

Filippo Terracciano: I numeri stagionali con l’Hellas Verona

Prima del suo arrivo al Milan, Terracciano in questa stagione ha giocato 18 partite con l’Hellas Verona, dimostrando costanza e versatilità. Nella sua esperienza con gli scaligeri, ha svolto principalmente il ruolo di terzino destro, ma ha anche giocato come quinto a centrocampo sulla stessa fascia, a sinistra, al centro della difesa e addirittura da mezz’ala.

Nelle 18 presenze in campionato, Terracciano non ha segnato alcun gol, ma ha contribuito con un assist nella sfida contro il Lecce. Il suo coinvolgimento nella Coppa Italia è stato evidente con una presenza contro l’Ascoli. Inoltre, ha rappresentato l‘Italia U20 in tre occasioni, siglando un gol contro la Polonia.

Il Milan si assicura così un giocatore polivalente, in grado di adattarsi a diverse posizioni all’interno della squadra.

Il trasferimento di Filippo Terracciano al Milan non solo arricchisce il reparto difensivo del club, ma ha anche implicazioni finanziarie significative. Con una valutazione di 4,5 milioni di euro, il giovane terzino rappresenta un investimento per il futuro della squadra. I numeri stagionali con l’Hellas Verona indicano la sua costanza e versatilità, qualità che si spera possano contribuire al successo del Milan nelle competizioni future. Resta da vedere come Terracciano si integrerà nel contesto milanista e quali nuovi traguardi raggiungerà con la maglia rossonera.

LEGGI ANCHE: Gianluca Vialli, un anno senza l’ex campione: il ricordo di Juventus e Sampdoria

Scritto da Giovanni Scialpi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Filippo Terracciano, chi è il nuovo giocatore del Milan

Chi sarà la voce degli Australian Open 2024?

Contentsads.com