Chi è Djed Spence: tutto sull’esterno del Genoa

Le informazioni su chi è Djed Spence, il giocatore del Genoa

La storia intrigante di Djed Spence, un giovane terzino destro il cui percorso nel mondo del calcio ha attraversato alti e bassi, dalle promettenti giovanili del Fulham fino alle sfide nel calcio britannico con Middlesbrough e Nottingham Forest. La sua avventura ha subito una svolta con trasferimenti al Rennes e al Leeds, che hanno portato a una nuova opportunità di riscatto al Genoa.

In questa narrazione, esploreremo le tappe cruciali della sua carriera, analizzando il recente affare che lo ha visto approdare in Serie A, offrendogli la possibilità di una rinascita sotto la guida di Alberto Gilardino. Un viaggio ricco di sfide, momenti di gloria e un’intrigante prospettiva di riscatto nel cuore del calcio italiano.

Djed Spence: la sua storia

Nato a Londra nel 2000, Djed Spence è un promettente terzino destro che ha fatto il suo percorso attraverso il calcio inglese. Cresciuto nel settore giovanile del Fulham, ha maturato esperienze importanti con Middlesbrough e Nottingham Forest, contribuendo con 2 gol e 5 assist nella stagione di promozione in Premier League con quest’ultimo club. La sua crescita, tuttavia, ha subito una battuta d’arresto durante i passaggi al Rennes e al Leeds, dove ha faticato a trovare continuità. Nel 2022, il dirigente sportivo Fabio Paratici ha portato Spence al Tottenham per 12,5 milioni di sterline più 7,5 di bonus, ma sotto la guida di Antonio Conte, ha collezionato appena 6 presenze senza riuscire a imporsi. La sua recente parentesi al Leeds in Championship ha confermato la difficoltà di affermarsi, con 7 gettoni senza reti o assist.

LEGGI ANCHE: Filippo Terracciano, chi è il nuovo giocatore del Milan

Riscatto al Genoa: una nuova opportunità

La svolta per Djed Spence arriva con la trattativa che coinvolge Radu Dragusin. In una mossa insolita, il Genoa e il Tottenham concordano il prestito di Spence alla squadra rossoblu per sei mesi. Questa opportunità offre al giovane esterno l’occasione di rilanciarsi sotto la guida di Alberto Gilardino, cercando di ritrovare la forma migliore e di dimostrare il proprio valore in Serie A. Le recenti esperienze al Rennes e al Leeds non sono state all’altezza delle aspettative, ma l’ambiente del Genoa potrebbe essere il contesto ideale per una rinascita. Con la prospettiva di giocare in una difesa a tre, Spence avrà l’opportunità di competere per un posto da titolare sulla fascia destra, unendosi a una squadra in cui il tecnico Gilardino sta cercando rinforzi.

Il dettaglio della trattativa: Dragusin e Spence

La trattativa tra Genoa e Tottenham riguarda principalmente Radu Dragusin, con l’offerta da 25 milioni di euro più 5 di bonus. Nell’accordo, Djed Spence diventa la contropartita tecnica, approdando in prestito al Genoa fino al termine della stagione. Questo movimento rafforza la difesa del Genoa e offre a Spence una piattaforma per dimostrare il suo valore.

Spence sotto la lanterna: cosa cambia per il Genoa

La probabile partenza di Dragusin apre spazio al centro per De Winter, mentre Djed Spence, con il suo stile di gioco aggressivo e la versatilità sulla fascia destra, potrebbe sfidare Stefano Sabelli per un posto da titolare. Con 17 presenze nelle prime 20 partite della stagione, Sabelli ha avuto un impatto, ma la presenza di Spence può portare concorrenza e freschezza alla squadra.

LEGGI ANCHE: Cyril Ngonge, chi è il giocatore nel mirino della Fiorentina

Scritto da Giovanni Scialpi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Matija Popovic: tutto sull’attaccante del Milan

Napoli, Osimhen contro l’agente di Kvara: “Sei un pezzo di m…”

Leggi anche
Contentsads.com