Serie A 27^ giornata: orari, partite, formazioni

La 27^ giornata di A si appresta ad iniziare scopriamo le partite in programma, gli orari e le probabili formazioni che schiereranno i tecnici.

La Serie A torna nuovamente in campo dopo i recuperi che hanno visto impegnate e vittoriose Inter e Napoli che ora hanno lo stesso numero di partite delle altre 18 squadre. Le gare saranno tutte importanti vediamo quindi in questo articolo gli orari e le probabili formazioni che schiereranno gli allenatori.

LEGGI ANCHE: Zdenek Zeman, lo stipendio ed il patrimonio dell’ex allenatore del Pescara

Serie A 27^ giornata: orari, partite, formazioni

La 27a giornata di Serie A si svolgerà su quattro giorni da venerdì a lunedì e vedrà tutte le squadre impegnate a darsi battaglia per ottenere altri 3 punti importanti per il loro proseguo stagionale.

Venerdì 1 marzo

Ore 20:45

Lazio-Milan: LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Zaccagni, Immobile, F. Anderson.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer, Adli; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud. All. Pioli

Sabato 2 marzo

Ore 15:00

Udinese-Salernitana: UDINESE (3-5-2): Okoye; Perez, Giannetti, Ferreira; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin, Lucca.

SALERNITANA (3-4-3): Ochoa; Pellegrino, Manolas, Pasalidis; Zanoli, Coulibaly, Basic, Bradaric; Candreva, Dia, Tchaouna.

Ore 18:00

Monza-Roma: MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Pablo Marì, A. Carboni; Birindelli, Gagliardini, Pessina, Mota; Colpani, V. Carboni; Djuric.

ROMA (4-3-2-1): Svilar; Kristensen, Mancini, Smalling, Angelino; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, El Shaarawy; Lukaku.

Ore 20:45

Torino-Fiorentina: TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Linetty, Lazaro; Vlasic; Zapata, Sanabria.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Bonaventura; Nico Gonzalez, Beltran, Sottil; Belotti.

LEGGI ANCHE: Quanto guadagna Emil Holm? Lo stipendio

Le altre partite

Domenica 3 marzo

Ore 12:30

Verona-Sassuolo: VERONA (4-3-2-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Folorunsho, Duda, Serdar; Suslov, Noslin; Swiderski.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Ferrari, Doig; Boloca, Matheus Henrique; Bajrami, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti.

Ore 15:00

Empoli-Cagliari: EMPOLI (3-5-2): Caprile; Walukiewicz, Ismajli, Luperto; Gyasi, Kovalenko, Maleh, Marin, Cacace; Cambiaghi, Cerri.

CAGLIARI (4-3-2-1): Scuffet; Nandez, Dossena, Mina, Augello; Deiola, Makoumbou, Jankto; Gaetano; Luvumbo, Lapadula.

Frosinone-Lecce: FROSINONE (4-3-3): Cerofolini; Zortea, Okoli, Romagnoli, Valeri; Mazzitelli, Barrenechea, Brescianini; Soulé, Cheddira, Harroui.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Oudin; Almqvist, Piccoli, Banda.

Ore 18:00

Atalanta-Bologna: ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Lookman, De Ketelaere.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Freuler; Orsolini, Ferguson, Fabbian; Zirkzee.

Ore 20:45

Napoli-Juventus: NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, Alcaraz, Locatelli, Miretti, Kostic; Vlahovic, Yildiz.

Lunedì 4 marzo

Inter-Genoa: Sommer; Pavard, De Vrij, Bisseck; Dumfries, Barella, Asllani, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Lautaro, Arnautovic.

GENOA (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli, Strootman, Badelj, Frendrup, Martin; Gudmundsson, Retegui.

La partita della giornata è di sicuro l’ultima gara della domenica ovvero la sfida tra Napoli e Juventus. La squadra bianconera proverà ad avere la meglio sugli azzurri che con Calzona hanno ritrovato entusiasmo, difficile dire se anche il gioco. Questo match sarà la prova del 9 per il neo tecnico che sfiderà la sua prima big.

Per il Milan un impegno delicato con la Lazio che non è mai una squadra semplice da affrontare. Lo stesso si può dire della partita tra Inter e Genoa.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter domina Atalanta con un trionfo di 4-0

Affare per la Juventus: la squalifica di Pogba salvaguarda il club

Contentsads.com