Un vincitore europeo si trova dietro a Moldovan

L’Atletico Madrid dovrà affrontare numerosi problemi riguardanti la propria squadra durante la prossima estate. Tra le questioni che non aveva previsto, almeno alla fine della stagione precedente, c’era quella relativa al ruolo di portiere. E proprio così è.
Non si tratta solo del fatto che Jan Oblak potrebbe lasciare il club.

Per questo, dovrebbe arrivare un’offerta convincente, magari dall’Arabia Saudita, anche se a lui piacerebbe giocare in Premier League. Un’offerta che dovrebbe soddisfare sia lui sia l’Atletico Madrid. Inoltre, Horațiu Moldovan ha già espresso pubblicamente la sua volontà di lasciare la squadra.

Il giocatore rumeno, che ha partecipato all’Eurocopa senza giocare, sa che ha bisogno di più tempo in campo. A 26 anni, non può vivere all’ombra di Jan Oblak. Pertanto, è sul mercato. L’Atletico ha pagato 800.000 euro al Rapid Bucarest per lui. Sei mesi dopo, non ha ottenuto nemmeno un minuto di gioco e capisce che la situazione non cambierà nel breve termine.
“Voglio lasciare l’Atletico Madrid quest’estate o in inverno. Dipenderà dalle opportunità che si presenteranno, ma sono sicuro di volermene andare per giocare. Non si può dire no all’Atletico, ma voglio giocare. Se arriva un’offerta da una grande squadra di una grande lega, mi piacerebbe andarmene. Vedremo quali offerte riceverò “, ha dichiarato.
L’OFFERTA STA PER ARRIVARE
Beh, la prima offerta sembra essere in arrivo. Ed è certamente allettante. Niente meno che un campione d’Europa come il Celtic di Glasgow. Secondo quanto riportato in Scozia e in Romania, il portiere è al primo posto tra gli obiettivi per sostituire Joe Hart (37 anni), che si ritira. Sulla lista compaiono anche Martin Dubravka (Newcastle) e Peter Vindahl (Sparta Praga) come possibili sostituti.

Se stima che il portiere dell’Atlético abbia un valore di 2,5 milioni di euro. Questa cifra, se realizzata, garantirebbe al club colchonero un guadagno rispetto a quanto investito soltanto sei mesi fa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le dichiarazioni di Ibrahimovic che preoccupano l’Atlético

Zubeldia, Brais e Odriozola fanno la loro ricomparsa a Zubieta