Il lungo tira e molla è finalmente terminato: Rafa Mir è in rotta verso Valencia

Finalmente, la saga di Rafa Mir si è conclusa. L’attaccante di Murcia giocherà in prestito al Valencia, dopo aver risolto l’ultimo intoppo che bloccava l’accordo tra il club Mestalla e il Siviglia, a seguito di due tentativi falliti nei due ultimi mercati dei trasferimenti.

Il motivo dello stallo era la richiesta del procuratore di Rafa Mir di una commissione del 10% dei 5 milioni di euro previsti come opzione di acquisto, nel caso il Valencia decidesse di mantenere il giocatore dopo il 30 giugno.

Un incontro avvenuto martedì ha permesso di avvicinare le posizioni. L’agente del giocatore riceverà un importo, ma non sarà del 10%, ma inferiore.
Il resto era già concordato. Il Valencia avrebbe versato il salario di Rafa Mir, che supera i 3,5 milioni di euro lordi, mentre il Siviglia rinunciava all’intenzione di ricevere il valore annuale dell’ammortamento del suo trasferimento, stimato in circa 2,5 milioni.
Con tutto risolto, il nativo di Cartagena avrebbe potuto iniziare il viaggio verso Valencia martedì per iniziare quanto prima a lavorare con Baraja. Lunedì sera Rafa Mir ha dato indizi sul suo futuro postando un messaggio significativo sui social media. “Torniamo al punto di partenza. Andiamo con tutto”, ha scritto il calciatore sul suo profilo Instagram ufficiale, ricordando i suoi inizi nella squadra giovanile del Valencia, dove sognava di giocare nella squadra principale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Video: il piano di Luis Carrión con l’UD Las Palmas per rimanere in Prima divisione

Carlos Romero è la seconda acquisizione del giorno per il team Perico!