Mayoral è l’opzione principale e realistica per la posizione ‘9’

Borja Mayoral viene considerato un’opzione per l’attacco della Real Sociedad, come riportato inizialmente da Relevo e successivamente confermato da MD Gipuzkoa pochi giorni fa. La società ha sempre mostrato interesse per il giocatore, apprezzato soprattutto dal Direttore Sportivo che in passato ha tentato più volte di portarlo in squadra.

Ora, Noticias de Gipuzkoa rivela che lunedì scorso ci sono stati contatti tra Getafe e Real Sociedad per discutere un possibile trasferimento dell’attaccante, che sarebbe la prima scelta per la linea offensiva della squadra.

Mayoral, sotto contratto fino al 2027, desidererebbe lasciare il Getafe questa estate secondo quanto riportato da Relevo, anche se l’entourage del calciatore smentisce a MD qualsiasi intenzione di partire, negando di sapere qualcosa riguardo a trattative in corso.

Il prezzo fissato da Ángel Torres per il calciatore è alto, circa 20-25 milioni di euro, in quanto rappresenta la vendita più importante per il club per riequilibrare i conti e rafforzare la rosa. La Real Sociedad non raggiungerà mai queste cifre, ma può contare su Sadiq, che è in uscita, per abbassare il costo dell’operazione. Il nigeriano non intende trasferirsi al Getafe, almeno per il momento, ma entrambi i club vedono di buon occhio la sua inclusione nell’affare. Infine, MD anticipava giovedì scorso che l’ingaggio di Mayoral avrà luogo solo se Sadiq lascerà la squadra.

L’attaccante del Getafe ha rivelato in precedenza il suo rimpianto per non essere stato trasferito alla Real nel 2019, nonostante ci fosse già un accordo con il Madrid. Ha anche espresso, in un’intervista con Post United, il suo desiderio di giocare per la Real, dicendo che c’era ancora tempo per realizzare questo sogno. Nel campionato precedente, ha segnato 17 gol in 31 partite, risultando il miglior marcatore, ma ha concluso la stagione con un infortunio al menisco che ha richiesto un intervento chirurgico e che gli impedirà di iniziare la nuova stagione in perfette condizioni, come è accaduto ad André Silva. Nonostante ciò, squadre italiane e tedesche continuano a seguirlo, come riferito da Relevo, ma non hanno presentato offerte. Non sarà un’operazione facile, a causa della sua complessità, dell’alto costo e della resistenza di Ángel Torres nelle trattative.

La posizione dell’attaccante nella Real è complicata. Mikel Oyarzabal, il principale attaccante e miglior marcatore della squadra, è alla Coppa Europea e si godrà un periodo di riposo dopo il torneo, quindi non rientrerà a Zubieta fino quasi ad agosto. Sadiq dovrebbe unirsi alla preparazione pre-stagionale questo giovedì, anche se è probabile la sua partenza dal club. Jon Karrikaburu, che ha già iniziato l’allenamento dopo i prestiti a Leganés, Alavés e Andorra, vuole guadagnarsi un posto in squadra. Il suo futuro è incerto e dipenderà dagli altri spostamenti e dalle opportunità disponibili. Ma ancora più incerta è la condizione fisica di Carlos Fernández, che ha finito l’ultima stagione infortunato, continua a non dare il massimo e potrebbe essere venduto. Tuttavia, come riportato da MD, non ci sono offerte per lui e la Real non ha annunciato se si allenerà l’11 o se non sarà ancora in grado di farlo.

Fiabema e Azkune, gli attaccanti del Sanse, lasceranno il club. Infatti, insieme ad André Silva, ci saranno tre partenze nel reparto offensivo.

Non ci sarà un rinforzo dal Sanse per il vertice dell’attacco, poiché i suoi due attaccanti principali hanno già lasciato il club: Fiabema, diretto in Polonia, e Azkune, che martedì è stato ufficialmente annunciato come un nuovo acquisto dell’Athletic. Entrambi sono partiti senza contratto. Anche André Silva è partito, e ora si allena con il Leipzig in Germania. Ci sono tre partenze nel reparto offensivo rispetto alla stagione 23-24, ma potrebbero essercene altri due o perfino tre se Sadiq, Carlos, e Karrikaburu dovessero partire, anche se è improbabile che tutti lo facciano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La stagione più emozionante dell’Girona sta per cominciare

Le principali manovre del Real dovranno essere posticipate fino alla conclusione dell’Eurocopa