Cremonese vs Reggiana: Un pareggio ricco di emozioni al Stadio Giovanni Zini

Una partita combattuta con parecchi cartellini gialli e un rosso

Sabato 10 febbraio 2024, alle 14:00, il Stadio Giovanni Zini di Cremona ha ospitato un match ricco di emozioni tra la Cremonese e la Reggiana. Il primo tempo è stato caratterizzato da un gioco molto fisico e combattuto, con entrambe le squadre che non hanno risparmiato energie nel tentativo di prendere il controllo del match.

Il match è iniziato con la Cremonese schierata con una formazione 3-5-1-1, mentre la Reggiana ha optato per un 3-4-2-1. Il primo tempo è stato segnato da una serie di cartellini gialli. Paolo Ghiglione della Cremonese ha ricevuto il primo cartellino giallo al 16° minuto per un fallo.

Solo un minuto dopo, Alessandro Nesta, allenatore della Reggiana, è stato ammonito a causa di un diverbio. Al 19° minuto, un altro giallo per la Cremonese, questa volta per Gonzalo Abrego, seguito da un altro per Matteo Bianchetti al 34° minuto. Il primo tempo si è concluso senza reti, ma con una tensione palpabile.

Il secondo tempo ha visto la Reggiana passare in vantaggio al 57° minuto, grazie ad un gol di Alessandro Marcandalli, su assist di Filippo Melegoni. La Cremonese ha reagito prontamente, effettuando una sostituzione al 62° minuto, con Luca Zanimacchia che ha preso il posto di Paolo Ghiglione. Questa mossa si è rivelata fruttuosa, con Massimo Coda che ha pareggiato al 70° minuto, su assist di Zanimacchia.

L’ultimo quarto d’ora di gioco è stato particolarmente intenso. Al 73° minuto, Filippo Melegoni della Reggiana è stato ammonito per un fallo. Poco dopo, al 75° minuto, la Reggiana ha effettuato due sostituzioni, con Muhamed Varela Djamanca e Natan Girma che hanno preso il posto di Cedric Gondo e Filippo Melegoni rispettivamente. La Cremonese ha cercato di sfruttare il momento di confusione della Reggiana, e César Falletti ha segnato un gol al 83° minuto, ma è stato annullato dall’VAR.

Gli ultimi minuti di gioco hanno visto un crescendo di tensione. Al 90° minuto, Dennis Johnsen della Cremonese è stato espulso per condotta violenta. Subito dopo, al 90+1, Žan Majer della Cremonese ha ricevuto un cartellino giallo per un diverbio. Nonostante il tentativo finale della Cremonese di ribaltare il risultato, con l’ingresso di Yuri Rocchetti al posto di Massimo Coda al 90+2, la partita si è conclusa con un pareggio 1-1.

In conclusione, è stata una partita intensa e combattuta, con entrambe le squadre che hanno mostrato grande determinazione. Nonostante il pareggio, sia la Cremonese che la Reggiana possono essere orgogliose della prestazione offerta.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Venezia trionfa sul Südtirol in una partita ricca di eventi

Modena vs Cosenza: Un pareggio combattuto

Contentsads.com