Modena vs Cosenza: Un pareggio combattuto

Una partita piena di emozioni termina in un pareggio 1-1

Sabato 10 febbraio 2024, il fischio d’inizio ha dato il via alla sfida tra Modena e Cosenza allo Stadio Alberto Braglia. Il Modena, guidato da Paolo Bianco, ha schierato una formazione 3-5-2, mentre il Cosenza, sotto la guida di Fabio Caserta, ha optato per un 4-2-3-1.

La partita ha preso una svolta emozionante al 16° minuto, quando Ettore Gliozzi del Modena ha segnato il primo gol, con un assist di Fabio Gerli. Tuttavia, la gioia è durata poco, poiché Fabio Ponsi del Modena ha ricevuto un cartellino giallo solo tre minuti dopo per un fallo.

Al 23° minuto, Gennaro Tutino del Cosenza ha pareggiato i conti, grazie ad un assist di Bright Gyamfi. La tensione è cresciuta sul campo e sono seguiti diversi cartellini gialli: Simone Mazzocchi del Cosenza al 29° minuto, Gianluca Frabotta del Cosenza al 33° minuto e Giovanni Zaro del Modena al 67° minuto.

Il secondo tempo ha visto una serie di sostituzioni. Al 65° minuto, Lorenzo Di Stefano è entrato al posto di Fabio Abiuso per il Modena. Al 79° minuto, il Modena ha effettuato due cambi: Matteo Cotali è entrato per Simone Santoro, costretto a lasciare il campo per infortunio, e Luca Magnino ha sostituito Niccolò Corrado. Anche il Cosenza ha fatto delle mosse, con Aldo Florenzi che ha preso il posto di Francesco Forte all’81° minuto.

Gli ultimi minuti della partita sono stati caratterizzati da un clima teso. Al 85° minuto, dopo un controllo VAR, Manuel Marras del Cosenza ha ricevuto un cartellino rosso, lasciando la sua squadra in inferiorità numerica. Nonostante ciò, entrambe le squadre hanno continuato a lottare fino all’ultimo minuto, con ulteriori sostituzioni e un cartellino giallo per Alessandro Pio Riccio del Modena al 92° minuto. La partita si è conclusa con un pareggio 1-1, un risultato che riflette l’intensa battaglia sul campo.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cremonese vs Reggiana: Un pareggio ricco di emozioni al Stadio Giovanni Zini

Palermo trionfa nella battaglia contro FeralpiSalò

Contentsads.com