Südtirol trionfa contro la Cremonese in un match ricco di eventi

Una partita emozionante disputata allo Stadio Marco Druso di Bozen

Sabato 16 marzo 2024, alle ore 14:00, il Südtirol ha ospitato la Cremonese per una partita di calcio molto attesa. L’atmosfera era elettrica allo Stadio Marco Druso di Bozen, con entrambe le squadre pronte a dare il massimo sul campo.

Il primo tempo ha visto un Südtirol molto aggressivo, con una formazione 3-4-3 che ha messo in difficoltà la Cremonese, schierata con un 3-5-2. Il primo evento degno di nota è avvenuto al 30° minuto, quando Massimo Coda della Cremonese ha segnato un gol che è stato però annullato per fuorigioco dopo l’intervento del VAR.

Nonostante la delusione, la Cremonese non si è persa d’animo, ma il Südtirol ha continuato a premere e al 39° minuto Raphael Odogwu, su assist di Jasmin Kurtic, ha portato in vantaggio la sua squadra. Il primo tempo si è concluso con una nota amara per la Cremonese, con Žan Majer che ha ricevuto un cartellino giallo per proteste al 45+2.

Nel secondo tempo, il Südtirol ha continuato a dominare la partita. Al 49° minuto, Riccardo Ciervo ha raddoppiato il vantaggio, segnando il 2-0 senza assist. La Cremonese ha cercato di reagire, effettuando due sostituzioni al 62° minuto: Giacomo Quagliata ha sostituito Franco Vázquez e Frank Tsadjout è entrato al posto di César Falletti. Nello stesso minuto, il Südtirol ha risposto con tre cambi: Hamza El Kaouakibi per Jasmin Kurtic, Alessandro Mallamo per Riccardo Ciervo e Silvio Merkaj per Raphael Odogwu.

Nonostante gli sforzi della Cremonese, il Südtirol ha mantenuto il controllo della partita. Al 77° minuto, la Cremonese ha effettuato altre due sostituzioni, con Felix Afena-Gyan che ha preso il posto di Massimo Coda e Daniel Ciofani che è entrato al posto dell’infortunato Luca Ravanelli. Tuttavia, al 83° minuto, Silvio Merkaj ha segnato il terzo gol per il Südtirol, su assist di Hamza El Kaouakibi, mettendo la partita fuori dalla portata della Cremonese.

Negli ultimi minuti di gioco, entrambe le squadre hanno effettuato ulteriori cambi. Al 88° minuto, Kévin Vinetot ha sostituito l’infortunato Andrea Giorgini per il Südtirol, mentre Luka Lochoshvili è entrato al posto di Matteo Bianchetti per la Cremonese. Infine, al 90+2, Andrea Cagnano ha sostituito Simone Davi per il Südtirol. Nonostante le numerose sostituzioni e i tentativi di reazione, la Cremonese non è riuscita a recuperare e la partita si è conclusa con una vittoria per il Südtirol per 3-0.

In conclusione, è stata una partita ricca di emozioni e di eventi, con il Südtirol che ha dimostrato una grande forma e una strategia vincente. Entrambi gli allenatori, Giovanni Stroppa per la Cremonese e Federico Valente per il Südtirol, hanno cercato di sfruttare al meglio le risorse a disposizione, ma alla fine è stato il Südtirol a festeggiare.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brescia vs Catanzaro: Un Match Ricco di Eventi Termina in Pareggio

Ternana Trionfa in Casa Contro il Cosenza

Contentsads.com