Ciclismo, Pogacar: “Arrivo nelle Ardenne con fiducia”

In programma in quattro giorni Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi.

L’UAE Team Emirates ha scelto i corridori che saranno al via delle prossime due importanti Classiche, ovvero la Freccia Vallone (21 aprile) e la Liegi-Bastogne-Liegi (25 aprile).

Tadej Pogacar torna in gara dopo il 3° posto ottenuto a inizio del mese nell’Itzulia Basque Country.

Marc Hirschi sarà al via della Freccia Vallone come vincitore dell’ultima edizione, risultato che spera di replicare mercoledì, pedalando al fianco di corridori dall’ottimo potenziale quali Diego Ulissi e Rui Costa, spesso protagonisti nelle Ardenne. Per la ‘La Doyenne’, la squadra avrà un ulteriore innesto di qualità nella persona di Davide Formolo: il corridore italiano fu 2° nel 2019, mentre nel 2020 è toccato a Pogačar e a Hirschi il privilegio di salire sul podio.

Queste le parole di Pogacar: “Arrivo nelle Ardenne con buone sensazioni. Dopo i Paesi Baschi mi sono allenato bene e questo mi rende soddisfatto circa la mia condizione di forma. Quest’anno potremo contare su un’opzione importante rappresentata da Marc Hirschi: sappiamo bene come sia molto utile in queste corse avere più carte da giocare, è un vantaggio poter correre insieme. Inoltre, anche il resto della squadra è di altissimo livello, con ciclisti esperti e forti, quindi potremo tutti avere buone opportunità”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Julius Randle: tutto sul cestista statunitense

Il patrimonio di Claudio Lotito, tutto sul capitale del presidente della Lazio

Leggi anche
Contents.media