Il patrimonio di Claudio Lotito, tutto sul capitale del presidente della Lazio

A quanto ammonta il patrimonio di Claudio Lotito, il dirigente sportivo della Lazio e della Salernitana.

Claudio Lotito è l’attuale presidente della Lazio e uno dei dirigenti sportivi più rappresentativi del calcio italiano. Nel corso della sua carriera, è incorso più volte in problemi giudiziari, dovuti alla sua condotta non propriamente cristallina. Tuttavia, grazie alla sua direzione molto rigida è quasi sempre riuscito a portare dei miglioramenti finanziari ovunque abbia mai lavorato.

Ma a quanto ammonta il patrimonio di Lotito?

Il patrimonio di Lotito, dalle pulizie al calcio

Prima del suo ingresso nel mondo del calcio, Lotito era il titolare di diverse agenzie di pulizia e di sicurezza nel Lazio, come la Snam o la Roma Union Security. Negli anni ’90, questo genere di imprese fruttava molto al magnate romano, ma gli ha procurato anche alcuni problemi giudiziari.

Leggi anche: Il patrimonio di De Laurentiis: quanto guadagna?

L’ingresso nel mondo del calcio

Il calcio è attualmente la maggiore fonte di guadagno di Claudio Lotito. Il proprietario della Lazio e della Salernitana guadagna 600.000 euro lordi all’anno.

L’imprenditore romano ha acquistato la Lazio nel 2004, pagando 18 milioni di euro. Nel momento del passaggio societario, il club romano viveva una terribile situazione finanziaria, con i debiti che arrivavano fino a 170 milioni di euro. Per salvare la squadra capitolina, Lotito ha aderito al “Salva Calcio”, un decreto emanato dal governo Berlusconi, che gli ha permesso di rateizzare il debito.

Il club biancoceleste è ancora oggi costretto a pagare 5,65 milioni di euro all’anno fino al 2028.

Grazie alle plusvalenze arrivate con le cessioni dei grandi campioni, la Lazio ha chiuso le sue stagioni con i bilanci quasi sempre in positivo, arrivando a un tetto massimo di guadagno di 37 milioni. L’unica nota stonata si è verificata durante il 2020, che ha visto il bilancio della Lazio essere in rosso di 15 milioni. Inoltre, tutte le imprese in mano a Lotito hanno rapporti con la squadra biancoceleste e aiutano a sanare le perdite della società, nonostante la diminuzione del giro d’affari che le ha coinvolte.

lotito patrimonio

Nel 2015, Lotito ha vinto il premio Financial Fair Play. Nel luglio del 2011, Lotito ha allargato i suoi orizzonti sul panorama calcistico. Assieme al cognato Marco Mezzaroma, il patron biancoceleste ha fondato il Salerno Calcio, iscrivendolo in serie D. L’anno successivo ha dato una nuova vita alla Salernitana, riacquistandone i colori societari e guidandola negli anni fino alla Serie B.

Leggi anche: Il patrimonio degli Agnelli: a quanto ammonta?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Pogacar: “Arrivo nelle Ardenne con fiducia”

Fifa, Infantino avvisa i club “ribelli”: “O siete dentro o siete fuori”

Leggi anche
Contents.media