ESL-FACEIT, UNIONE DA $1,5 MILIARDI

Le implicazioni per l'industria degli eSport saranno probabilmente immense e di vasta portata.

Un unione storica quella tra ESL Gaming e FACEIT, due pilastri del settore eSports e due maggiori concorrenti nel settore organizzativo dei tornei, che hanno annunciato una fusione che sarà finalizzata nel secondo trimestre del 2022.

L’accordo tra le parti

Le due società sono state acquistate dal Savvy Gaming Group, sostenuto dal fondo di investimento del governo saudita(PIF), per un totale di $ 1,5 miliardi. Si tratta di una notizia clamorosa. ESL e FACEIT, che fino a poco tempo fa figurano come diretti concorrenti a livello mondiale nella gestione e nell’organizzazione di eventi eSports ora si uniranno sotto la stessa bandiera. Le implicazioni per l’industria degli eSport saranno probabilmente immense e di vasta portata.

L’investimento

Come menzionato ad inizio articolo, l’acquisizione è avvenuta da parte del fondo arabo “Savy Gaming Group”. SGG è sostenuto dal Fondo per gli investimenti pubblici del governo dell’Arabia Saudita. Il fondo ha recentemente acquistato la squadra di football inglese della Premier League Newcastle United. Analizzando i dettagli della trattativa scopriamo che Savvy Gaming Group ha pagato $ 1,05 miliardi (~ £ 780 milioni) per ESL Gaming e circa $ 500 milioni (~ £ 370 milioni) per FACEIT.

Cosa comporterà questo cambiamento?

Secondo il sito ufficiale del neo-fondato ESL FACEIT Group, le due entità continueranno a coesistere nell’ecosistema degli eSports. Ci sarà una nuova organizzazione aziendale con Craig Levine e Niccolo Maisto che saranno nominati co-CEO della nuova società, mentre il co-fondatore di ESL Ralf Reichert assumerà un ruolo non operativo come presidente esecutivo. Ci saranno inoltre numerosi cambiamenti ed implementazioni dal punto di vista dei titoli e delle competizioni. E’ stato già annunciato ad esempio, l’arrivo di Impact, il primo campionato di CS:GO totalmente dedicato ai team femminili.

esl faceit group header ceos

Le parole del CEO

Importanti le parole del CEO di ESL Gaming Craig Levine che ha dichiarato: “La nostra missione rimane invariata: creare un mondo in cui tutti possano essere qualcuno. La nostra fusione con FACEIT, insieme al sostegno di SGG, ci darà più know-how, capacità e risorse che mai per realizzare questa visione. Che tu stia gareggiando o guardando, facendolo a livello amatoriale o professionale, ogni fase del percorso sarà migliorata grazie a questa fusione”.

Scritto da 2watch
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vitali Klitschko: tutto sul sindaco di Kiev ed ex pugile

Milan-Inter di Coppa Italia: dove vederla in tv e probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media