Rimini celebra Enea Bastianini

Un omaggio particolare 'ai tempi del Covid', promosso dal Fan Club intitolato al giovane campione.

Senza eventi e festa che, per un’impresa sportiva straordinaria come questa, sarebbero stati dovuti in tempi normali, la Città di Rimini ha ringraziato questa mattina Enea Bastianini, il neocampione del mondo riminese che, laureatosi nell’ultima prova mondiale di Portimao in Portogallo, ha portato a casa il titolo prestigioso di Campione iridato di Moto2.

Un omaggio particolare ‘ai tempi del Covid’, promosso dal Fan Club intitolato al giovane campione e dal Comune di Rimini, che si è svolto in streaming al Teatro Galli per il rispetto delle restrizioni dovute al difficile momento che il Paese sta attraversando. Solo alcune moto del Fan Club, rigorosamente in fila indiana, lo hanno accompagnato per le vie della città, nei suoi luoghi simbolo, fino ad arrivare insieme ognuno sulla propria moto in piazza Cavour al Teatro Galli, dove una bella e grande immagine è stata srotolata sulla facciata per salutare e ringraziare Enea.

Lui stesso in sella alla moto per raggiungere il Teatro, dove si è tenuto un talk show, è partito dal traguardo del Misano World Circuit intitolato a Marco Simoncelli, dove Enea nello scorso settembre, in occasione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, ha compiuto una delle sue più grandi imprese nella corsa verso il titolo che quest’anno l’ha visto salire per tre volte sul gradino più alto del podio.

Un successo straordinario che riporta a Rimini un titolo mondiale a quarant’anni dai successi mondiali di Pier Paolo Bianchi (campione del Mondo nella classe 125 nel ’76, ’77, ‘80) e dalle imprese di Renzo Pasolini, lo sfortunato campione riminese protagonista dell’epopea del Continental Circus a cavallo degli anni ’60 e ’70, che non riuscì ad agguantare il titolo più volte sfiorato con imprese epiche e strameritato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Morbidelli è impaziente di rubare i segreti a Valentino Rossi

Sebastian Vettel: “Mi mancheranno tutti”

Leggi anche
Contents.media