Mick Schumacher: “Non sento il peso del confronto con papà”

Il figlio del sette volte campione del mondo: "E' un onore, nessuna pressione".

Mick Schumacher non si sente schiacciato dal peso del confronto con papà Michael, sette volte campione del mondo di Formula 1. Il futuro pilota della Haas, pronto al debutto nella classe regina dei motori, sente solo orgoglio: “Non ho mai avuto problemi quando viene ricordato mio padre Michael, quando si cerca un paragone.

Il fatto di avere a che fare con una figura rilevante credo sia un onore e uno stimolo. Per me significa impegno, cercare di dare il meglio, se possibile, non vivo tutto questo con pesantezza”, ha detto al Corriere della Sera.

“Ciò che è accaduto ha determinato una forma, un modo di essere, mi ha fatto diventare la persona che sono. Ma questo succede a ciascuno di noi, credo. La definizione di un carattere, di una personalità, è il frutto di una esperienza intima che attraversa sentimenti e avvenimenti diversi, specifici.

Ogni uomo o donna cerca risposte alle proprie domande. Lo stesso è accaduto per me”.

Mamma Corinna è stata importantissima e lo ha supportato sempre: “La considero la miglior madre del mondo. Il suo esempio è stato fondamentale per me”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan, in tre per il ruolo di vice Ibra

Lionel Messi: rivelazione sul futuro della Pulce

Leggi anche
Contents.media