Accordo Williams-Mercedes, Toto Wolff esulta

La scuderia Mercedes fornirà non solo le power unit, ma anche cambio e componenti idraulici.

Nuovo accordo tra la Williams e la Mercedes: il team di Grove dal 2022 monterà non solo le power unit fornite dall’azienda tedesca, ma anche cambio e componenti idraulici. Un rafforzamento dell’alleanza tra le due squadre, benedetto da Toto Wolff.

“Siamo lieti di ampliare la nostra cooperazione tecnica con la Williams attraverso questo nuovo accordo. Per la Williams, ha senso acquisire tutto il ‘pacchetto’ dopo aver gestito le nostre power unit dal 2014 e per il nostro team ha senso, in termini di economie di scala, fornire un altro team sotto i nuovi regolamenti. Questo è un progetto di cui stiamo discutendo con la Williams da tempo e sono contento che siamo riusciti a portare a compimento questo accordo”.

Contento anche il team principal degli inglesi Simon Roberts: “La Williams è un team indipendente, ma la F1 è sempre in evoluzione. Come team dobbiamo essere agili per reagire al clima attuale, in modo da mettere la squadra nella posizione migliore per essere competitiva in pista. Questo accordo a lungo termine con Mercedes è un passo positivo e fa parte dei nostri obiettivi strategici per il futuro, pur mantenendo le nostre capacità di progettazione e produzione all’interno dell’azienda”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juve, anche Cuadrado è positivo al Covid-19

Daniele De Rossi: “In Italia squadre inguardabili”

Leggi anche
Contents.media