Ducati, Pecco Bagnaia: “Sarà importante lavorare con Miller”

Il neo ducatista pronto per l'esordio sulla Rossa di Borgo Panigale.

Pecco Bagnaia scalda i motori in vista del debutto sulla Ducati ufficiale. L’ex campione del mondo di Moto2 in un’intervista a Motosport crede che le gomme saranno decisive come nel 2020: “Penso che il mio rendimento fosse dovuto ad una questione di temperature, che incidono sul feeling con l’anteriore, ad ogni modo stiamo lavorando per evitare che possano essere una discriminante anche nel 2021.

Dove abbiamo trovato delle temperature alte, sono sempre stato veloce e competitivo. Ma dove invece le abbiamo trovate basse ho fatto veramente fatica, soprattutto a livello di feeling sull’anteriore: cadevo senza spingere”.

Bagnaia si aspetta di imparare molto da Jack Miller: “Lavorare con lui potrebbe essere importante, è veramente veloce con le basse temperature e mi può aiutare a capire meglio la strada da seguire. So già che devo forzare di più anche quando non ho feeling per far lavorare la gomma.

Se riuscirò a farlo fin dal primo giro, poi potrò guidare come se la temperatura fosse più alta. Guardando ai dati di Jack, anche nella passata stagione, la prima cosa emergeva è che lui riesce ad essere veloce fin dal primo giro ed io no”.

“In questo modo la temperatura della mia gomma anteriore scende e per me diventa impossibile rimetterla nella finestra giusta. Se riuscirò a gestire questa situazione, sarà più facile essere sempre veloce”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiorentina, Prandelli: “Dopo una partita così sono imbarazzato”

Inter, Marotta : “Non pensiamo a Milan e Juventus”

Leggi anche
Contents.media