F1 verso la Sprint Race: le parole di Domenicali

Il CEO del circus: "Il nostro obiettivo è cercare di offrire agli appassionati qualcosa di nuovo ed eccitante".

Il CEO della Formula 1 Stefano Domenicali a RaceFans è tornato a parlare della Sprint Race, che potrebbe essere inserita come test in tre Gran Premi in questa stagione. Le mini gare di qualifica si terrebbero il sabato: “Il nostro obiettivo è cercare di offrire agli appassionati qualcosa di nuovo ed eccitante.

Quindi l’idea che abbiamo condiviso, ricevendo un ottimo feedback da tutti, consiste in un format nuovo che avrà la qualifica al venerdì e una gara sprint al sabato che determinerà la griglia di partenza per la gara domenicale”.

“Questo ci darà l’emozione di un grande weekend che porterà benefici a tutte le parti coinvolte. Continuiamo a discuterne con i team e la FIA, per arrivare ad una decisione definitiva prima dell’inizio della stagione in Bahrain“.

Sulla questione si è espresso anche Daniel Ricciardo, pilota McLaren: “All’inizio ero un po’ apprensivo. Ma certamente mi sento molto più a mio agio con questa idea rispetto ad una griglia invertita. Quindi penso che, in definitiva, se i team ed i piloti migliori sono sempre davanti, senza manipolazioni, allora mi spaventa meno”.

“La competizione è ovviamente ciò che amo di più, quindi mi piacerebbe fare più gare e meno sessioni di prove.

In un certo senso, va verso quello che voglio. Ma penso che la cosa più importante è che voglio che una vittoria in F1 continui ad avere un grande valore. Non voglio che una vittoria possa essere ritenuta meno importante di quello che dovrebbe essereQuindi, se introducono un’altra gara nel fine settimana, se mantiene lo stesso valore, allora sono decisamente più aperto ad una scelta di questo tipo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan, Gullit: “Mi sono sbagliato su Ibrahimovic”

Le Zebre abbattono i Dragons: la soddisfazione di coach Bradley

Leggi anche
Contents.media