Ferrari show a Monte Carlo, ma Binotto frena l’entusiasmo

Il team principal di Maranello: "Dobbiamo essere realisti".

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha frenato l’entusiasmo dopo il primo e il secondo posto di Charles Leclerc e Carlos Sainz nelle libere del Gran Premio di Monaco. Il dirigente di Maranello è sicuro che Mercedes e Red Bul torneranno alla carica sabato: “È sempre bello sognare, ma dobbiamo anche essere realisti.

È vero che in qualifica a Monaco si può essere tutti molto vicini e pochi centesimi possono fare la differenza, dove il pilota può fare la differenza”, le parole a Sky.

“Qui Leclerc ha dimostrato di essere molto bravo e già quest’anno in qualifica ha dimostrato tanto con diversi quarti posti: questa è la posizione a cui deve puntare, ma chissà se riuscirà a fare qualcosa di meglio”.

“Per quanto riguarda Sainz, sta guadagnando confidenza nella vettura.

Sta crescendo, questa è una pista che gli piace e penso che per lui questa è una sfida interessante con cui misurarsi sotto questo aspetto per avvicinarsi quanto più possibile a Charles”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piace a mezza Serie A: De Paul parla del suo futuro

Memphis Depay apre alle italiane

Leggi anche
Contents.media