MotoGp, Fabio Quartararo: “Temo le Ducati, sono migliorate”

Il centauro della Yamaha si prepara per il Gran Premio d'Austria: "Fare una seconda gara qui per me è uno svantaggio".

Fabio Quartararo si prepara per il Gran Premio d’Austria. Il leader del Mondiale teme le Ducati per questo weekend: “Fare una seconda gara qui per me è uno svantaggio – ha detto a Sky – dopo la vittoria di Martin qui la settimana scorsa, Zarco dalle PL1 è stato subito più forte.

Anche Pecco è molto più veloce sul passo. Per me non è la cosa migliore. Io non ho dati da guardare”.

“Austria -1 è andata molto bene, vediamo ora Austria -2. Abbiamo fatto un buon lavoro settimana scorsa. Proveremo a fare bene anche questo.

Lavorare senza Vinales? Abbiamo i dati della settimana scorsa da guardare. Non è un problema. La difficoltà di questo weekend è che Ducati ha fatto un grande step in avanti“.

Sul suo ruolo di leader: “L’anno scorso ho imparato tanto. Sono stato leader della classifica a lungo e ho fatto tanti errori, ora in ogni pista in cui vado lotto per ottenere la posizione migliore possibile.

L’anno scorso mi ha stressato pensare al campionato. Quest’anno penso gara dopo gara e funziona“.

Il timore della pioggia: “Sull’acqua non capisco come fare. Da dritto fino a mezza curva è veramente impossibile da guidare. Non c’è fiducia. lavoriamo per trovarla.

Fare tanti giri così è difficile. Sull’acqua oggi stavo andando piano, non volevo fare errori. Quando la pista era tanto bagnata non volevo prendere nessun rischio. Ma se dovesse essere così domenica, sicuramente dovrò rischiare per fare di fare meglio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giorgi vittoriosa a Montreal, ora i quarti

Berrettini: “La rinuncia a Tokyo 2020 un bruttissimo colpo”

Leggi anche
Contents.media