Karatsev: “Federer diverso da tutti gli altri”

Il tennista russo elogia lo svizzero: "E' un unicum nella storia del tennis".

Aslan Karatsev in un’intervista a Championat ha elogiato Roger Federer, suo idolo d’infanzia: “Quando ero molto giovane, mi piaceva guardare Pete Sampras e Andre Agassi. Nel momento in cui si sono ritirati dal tennis, mi sono appassionato a Roger Federer.

Non sono soltanto le vittorie, è proprio il suo stile di gioco che non ha eguali nel circuito”.

“Sarei davvero felicissimo di poter giocare contro di lui. L’ho ammirato fin dall’inizio della mia carriera, quando lui era già al top della classifica. Il fatto che sia ancora competitivo a 39 anni è fenomenale, oltre ad essere un unicum nella storia del tennis”.

“Non so come possa mantenersi in quella condizione, si muove alla grande.

Roger è una fonte di ispirazione per chiunque abbia mai preso una racchetta in mano”, ha spiegato il russo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter, tutti i nomi per la corsia di sinistra

Materazzi: “Mourinho sarebbe tornato a piedi all’Inter”

Leggi anche
Contents.media