Sinner: “Sono orgoglioso della posizione in classifica in cui sono”

Le parole del tennista 20enne sulla stagione 2020-21.

Jannik Sinner, ospite ai microfoni di TennisHead, ha voluto dare un giudizio sul suo 2021, anno in cui ritiene di essere cresciuto molto: “A 16 anni non sapevo bene cosa volevo. Sapevo di voler diventare un giocatore di tennis, ma ora so quanto bene posso giocare, e la mentalità è diversa”.

“A parte il torneo di Toronto ho avuto avuto la possibilità di vincere in tutte le gare che ho disputato. Ho perso, è un processo di crescita, ho 20 anni e sono orgoglioso di essere nella posizione di classifica in cui sono” ha detto l’altoatesino.

“E’ ovvio che si vuole sempre di più, ma non bisogna essere impazienti e andare di fretta. Anche per questo è importante avere un grande team intorno a te, Riccardo Piatti ha grande esperienza sia per l’aspetto tattico che mentale del gioco e non posso essere che felice del mio gruppo” ha chiosato Sinner.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Virtus Bologna, Scariolo: “Dovremo cercare un altro giocatore”

Sampdoria corsara a Empoli

Leggi anche
Contents.media