Fabio Fognini: “Porterò la mia esperienza”

Le dichiarazioni del tennista ligure in vista delle finali di Coppa Davis.

Il tennista italiano Fabio Fognini ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni a “La Stampa” in vista delle finali di Coppa Davis. Oltre al tennista ligure sono stati convocati per la competizione: Simone Bolelli, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti.

“Con Lorenzo Sonego ci conosciamo meglio, ci siamo allenati spesso, ho più confidenza, un rapporto di fratellanza.

Jannik inizio a conoscerlo ora, è un giovane-vecchio, mi ricorda Seppi, ha già dimostrato di saper controllare le emozioni. A tavola sono venuti fuori vecchi aneddoti, cerchiamo di fare gruppo. Al momento giusto dirò loro qualcosa, ma non voglio rubare la scena a nessuno. Porterò, per quello che posso la mia esperienza. Per la Davis sono sempre pronto, lo ero con Barazzutti ora lo sono con Volandri”.

Fognini ha poi continuato: “Quella di Sonego sarà un’emozione diversa, perché è nella sua Torino.

Deve avere qualcuno accanto che lo aiuti a gestire quella che può essere un’arma a doppio taglio. Quest’anno ha fatto meglio di me, se giocherà lui sarà giusto così”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il Trapani affida la prima squadra a Massimo Morgia

Mel Tucker: “Onorato di far parte del mondo degli Spartans”

Leggi anche
Contents.media