Come prepararsi per l’escursionismo: i benefici e gli esercizi da fare

Una guida per principianti con degli esercizi utili a prepararsi per l'escursionismo, in modo da non arrivare fuori forma.

È risaputo che uscire all’aperto può fare miracoli per la salute mentale e fisica, quindi l’escursionismo è uno sport da provare perché divertente, panoramico e sociale. Se tuttavia è passato un po’ di tempo dall’ultima volta che si è fatto qualche sport, è bene prepararsi all’escursionismo attraverso i seguenti esercizi.

Come prepararsi per l’escursionismo

Uscire all’aria aperta, incontrare un vecchio amico o un familiare o semplicemente uscire per fare un po’ di esercizio sono tutti ottimi motivi per abbandonare l’interno e dirigersi verso il sentiero escursionistico.

Trascorrere del tempo allenandosi in mezzo alla natura ha molti effetti positivi, tra cui una sensazione di rivitalizzazione e una diminuzione della tensione, della confusione, della rabbia e della depressione.

Insomma, quando si associa la natura allo sport, l’impatto sulla salute psicologica e mentale è più che positivo.

Inoltre, allenarsi all’aperto sembra inoltre aumentare le prestazioni e diminuire la percezione dello sforzo.

Per di più, l’escursionismo rappresenta un’ottima maniera di (ri)connettersi con una persona in un modo completamente diverso dagli SMS o da una chiamata telefonica.

Esercizi da fare

Il bello dell’escursionismo è che non si deve per forza scalare un monte, ma va bene un po’ qualsiasi cosa, anche un sentiero locale.
Tuttavia, prima di cominciare, è bene aumentare il proprio livello di cardio e di resistenza delle gambe.

Step Up. Muscoli mirati: quadricipiti e glutei. 3 serie da 15 per gamba

    1. Mettersi dietro una panchina, iniziando più in basso e aumentando di volta in volta.
    2. Mettere un piede sulla panca, spingersi in piedi.
    3. Scendere di nuovo.
    4. Ripetere, quindi cambiare gamba dopo una serie.

Leg Press Machine. Muscoli mirati: quadricipiti e glutei. 3 serie da 12 a 15

    1. Seduti sulla macchina; assicurarsi che le ginocchia siano appena oltre i fianchi per iniziare.
    2. Spingere le gambe in avanti e fermarsi quando le ginocchia sono quasi dritte.
    3. Ripetere.

Box Step Down. Muscoli mirati: quadricipiti e polpacci. 3 serie da 15 per gamba

    1. Stare in cima a un gradino con 5 o 6 alzate.
    2. Scendere con un piede, quindi spingere di nuovo in piedi.
    3. Ripetere sulla stessa gamba, quindi cambiare dopo 15.

Affondo con orologio. Muscoli mirati: quadricipiti, polpacci, muscoli posteriori della coscia. 2 serie da 12 per gamba

    1. Stare in piedi con i piedi uniti, le mani sui lati.
    2. Fare un grande passo avanti e affondare
    3. Fare un passo indietro.
    4. Fare un grande passo di lato (ore 3), tornare al centro.
    5. Fare un grande passo indietro e affondare (a ore 6), tornare al centro.
    6. Ripetere, quindi cambiare gamba dopo una serie.

Sollevamento del polpaccio. Muscoli mirati: polpacci. 2 serie da 15

  1. Stare in piedi con i talloni sospesi su una sporgenza / panca.
  2. Potrebbe essere necessario aggrapparsi a qualcosa.
  3. Spingere verso l’alto, portando i talloni su e le dita dei piedi in basso.
  4. Rilasciare di nuovo giù per appendere.
  5. Ripetere.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Attività quotidiane per bruciare calorie: quali sono?

Esercizi da fare in ufficio per tenersi in forma

Leggi anche
  • dsc3871 scaled 1 1024x684 1Tatuarsi è Doloroso?

    Il tatuaggio è un’arte che ha guadagnato enorme popolarità negli ultimi anni. Tuttavia, una delle domande più comuni che le persone si pongono prima di fare un tatuaggio è: “Tatuarsi è doloroso?”.

  • rafting republic rafting vale aosta 1Rafting in Italia: avventura, emozione e natura

    In Italia, il rafting è un’attività che sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla bellezza dei paesaggi fluviali e alla varietà di percorsi disponibili.