Ramponi, quali scegliere per un’escursione in sicurezza

Scegliere i ramponi più adatti a seconda dell'esigenza è fondamentale per poter affrontare qualsiasi tipo di terreno in totale sicurezza.

Camminare in montagna è una delle pratiche sportive che più affascina e coinvolge le persone in tutto il mondo. Questa attività sportiva, che deve essere supportata da un’adeguata preparazione fisica, non è sempre possibile con i normali scarponcini o le scarpe da ginnastica.

Per affrontare terreni impervi come la neve, le pareti ghiacciate oppure le scalate in roccia, si può aver bisogno di ramponi, in grado di creare attrito e dare un’aderenza maggiore. Per questo motivo sapere quali ramponi scegliere e è fondamentale per un’attività fisica al massimo delle prestazioni.

Quali ramponi scegliere: i consigli per non sbagliare

Per scegliere correttamente quali ramponi sono più adeguati è importante sapere quali criteri considerare per muoversi correttamente sul mercato.

Sono tre gli aspetti da tenere in mente: il materiale, le punte e i tipi di ramponi.

Il materiale

Una delle prime caratteristiche da valutare per una corretta scelta dei ramponi deve essere il materiale con il quale sono fatti: dai più leggeri in alluminio, passando per i più pesanti come quelli in lamiera d’acciaio. I primi sono più adatti per le scalate sui ghiacciai, essendo leggeri ma delicati allo stesso tempo; la criticità sta nel fatto che richiedono una manutenzione costante per evitare che si possano rovinare.

I ramponi in acciaio, molto più resistenti, sono consigliati per l’utilizzo anche su terreni impervi come può essere una scalata di roccia, dove il rampone in alluminio invece rischierebbe un degrado troppo elevato.

Le punte: il numero esatto e il perché

Nella scelta dei ramponi migliori per l’attività che si vuole svolgere, un’altra caratteristica fondamentale è il numero di punte che essi possiedono. Solitamente si parla di 10 o 12 punte con le seconde che forniscono un grip maggiore rispetto alle prime, consentendo anche discese impervie come possono essere quelle relative ad una parete ghiacciata.

I tipi di ramponi sul mercato

Ci sono tre diversi tipi di ramponi che si possono acquistare, in relazione allo scarponcino di cui si dispone e con il quale sono compatibili:

  • ramponi universali: sono quelli che vengono utilizzati da chi si appresta per le prime volte a camminare su terreni nevosi. Sono ramponi compatibili con scarponcini da neve tra i più comuni, solitamente più leggeri di quelli abbinabili a ramponi automatici o semi automatici. Ciò permette una sensazione di leggerezza e dinamicità in camminate prolungate.
  • ramponi automatici: sono quelli che si potrebbero definire più tecnici in quanto evitano movimenti di troppo e si innestano bene con lo scarponcino, consigliati soprattutto per le arrampicate sul ghiaccio.
  • ramponi semi automatici: sono più tecnici dei ramponi universali e sono compatibili con scarponcini dotati di uno scalino sul tallone con il quale vanno ad incastrarsi.

LEGGI ANCHE: I benefici dell’allenamento all’aperto: quali sono e come approfittarne

Scritto da Alessandro Burin
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hamilton: “Bottas? Non è facile essere mio compagno di squadra”

Inter, Paolo Bonolis attacca Arturo Vidal

Leggi anche
Contents.media