Strade Bianche, ecco i campioni che cercheranno l’impresa

La ormai classica corsa senese in programma sabato 6 marzo.

Sabato 6 marzo appuntamento con Strade Bianche Women Elite Eolo e Strade Bianche Eolo. Le due corse WorldTour vedranno al via alcuni dei corridori più forti del panorama internazionale che si sfideranno lungo gli ormai tradizionali percorsi con partenza e arrivo a Siena.

Tra le donne ci saranno la vincitrice delle ultime due edizioni Annemiek Van Vleuten (Movistar Team), la campionessa del mondo su strada Anna Van Der Breggen (SD Worx) e l’azzurra Elisa Longo Borghini (Trek-Segafredo Women).

Tra le altre contendenti per la vittoria anche Katarzyna Niewiadoma (Canyon Sram Racing), Marta Bastianelli (Alé Btc Ljubljana), Ellen Van Dijk (Trek-Segafredo Women), Marianne Vos (Team Jumbo-Visma Women), Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope), Elisa Balsamo (Valcar – Travel #38; Service) e Elizabeth Deignan (Trek-Segafredo Women).

Tra gli uomini la sfida si annuncia avvincente soprattutto per la presenza dei vincitori delle ultime due edizioni Wout van Aert (Jumbo-Visma) e Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step), e di Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix), all’esordio sugli sterri senesi.

Tra gli altri corridori che proveranno ad imporsi sul traguardo di Piazza del Campo anche Davide Ballerini (Deceuninck – Quick-Step) – vincitore sabato scorso della Omloop Het Nieuwsblad -, Tadej Pogačar (UAE-Team Emirates), Jakob Fuglsang (Astana – Premier Tech), João Almeida (Deceuninck – Quick-Step), Tim Wellens (Lotto Soudal), Greg Van Avermaet (AG2R Citroën Team), Simon Yates (Team BikeExchange), Bauke Mollema (Trek – Segafredo), Egan Bernal (INEOS Grenadiers), Alberto Bettiol (EF Education – Nippo), Alejandro Valverde (Movistar Team) e Michal Kwiatkowski (INEOS Grenadiers).

Con due successi a testa, Annemiek Van Vleuten e Michal Kwiatkowski proveranno ad eguagliare le tre vittorie di Fabian Cancellara, vincitore delle edizioni 2008, 2012 e 2016. Qualora dovessero riuscirci, gli verrebbe intitolato un tratto delle Strade Bianche che porterebbe per sempre il loro nome, come già fatto per il campione elvetico.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sanremo 2021, Ibrahimovic ricorda Davide Astori: “É sempre con noi”

Sci Alpino: Paris e Innerhofer puntano il podio

Leggi anche
Contents.media