Il patrimonio di Canelo Álvarez: quanto guadagna il pugile messicano?

Protagonista dell'ultimo decennio pugilistico, Saul "Canelo" Alvarez ha scalato le classifiche degli sportivi più pagati al mondo: qual è il patrimonio del boxeur messicano?

Tra i pugili più forti di tutti i tempi, è soprannominato Canelo, “cannella”, per via dei capelli rossicci. Nel decennio 2010-2020 si è conquistato sul ring una nutrita schiera di tifosi e appassionati, oltre a ingaggi da sponsor e cospicui stipendi.

A quanto ammonta il patrimonio di Saul Canelo Alvarez?

Il patrimonio di Canelo Alvarez

Passato al professionismo all’età di 15 anni, Saul Canelo Alvarez è stato sconfitto una sola volta su oltre 50 incontri in carriera. Campione del mondo in più categorie in simultanea, detiene qualche record anche “fuori dal ring”. Ad esempio, il pay-per-view dell’incontro con Floyd Mayweather Jr., registra 2,2 milioni di acquisti che sarebbero 15 milioni di dollari, record di incassi pay-per-view di tutti i tempi.

Per i biglietti dei fortunati che hanno potuto godersi l’incontro dal vivo, invece, la somma ammonta a 20 milioni.

Classifica Forbes

Nella classifica degli atleti più pagati del decennio, stilata da Forbes nel 2019, al primo posto campare il pugile Floyd Mayweather con 915 milioni di dollari guadagnati, seguito da Cristiano Ronaldo (800) e Lionel Messi (750). In top ten risultava anche un altro boxeur, Manny Pacquiao, con 435 milioni incassati nei 10 anni precedenti.

A fine 2019, Canelo firma un contratto faraonico con DAZN: 365 milioni di dollari (circa 329 milioni di euro) per 10 incontri.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Saul Alvarez (@canelo)

Secondo la classifica Forbes 2020, Canelo è il 91esimo tra tutte le celebrità milionarie e trentesimo tra gli atleti. Grazie ai 35 milioni di stipendio annuale, e ai 2 milioni relativi all’endorsement, il suo patrimonio attuale è stimato attorno ai 140 milioni di dollari. Naturalmente questa è una cifra destinata a salire per via del contratto con DAZN e la crescente popolarità del pugile messicano. Canelo Álvarez vive di pugilato, ma si gode la vita da benestante e in una recente intervista ha detto che:

Senza sottovalutare il valore di ogni acquisto e di ogni investimento. Sono nato poverissimo e mio padre mi ha insegnato ad apprezzare ogni singola cosa che potessi ricevere nel corso della mia vita

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bulleri: “Le motivazioni non mancheranno”

Chi è Billy Joe Saunder, il campione gitano di pugilato

Leggi anche
Contents.media