Van Basten stronca De Ligt

L'ex attaccante del Milan, ospite ai microfoni di NOS, ha criticato il centrale della Juventus.

L’ex attaccante di Milan e Olanda Marco Van Basten non è rimasto impressionato dalla prova di Matthijs De Ligt nella partita contro l’Austria. “Se guardiamo quante volte Stekelenburg deve calciare la palla, questa non è una cosa positiva. Così diventa una specie di calcio da combattimento.

Da dietro devi avere più visione e controllo per avanzare giocando al calcio: così puoi dominare la partita. Ma non l’ho visto finora”.

“De Ligt è un difensore centrale e deve trasmettere più leadership. Deve farsi sentire, farsi valere perché deve guidare la difesa. Invece corre semplicemente dietro al suo uomo, lasciando un enorme buco. De Ligt è andato in Italia per imparare a difendere, ma non credo che lì abbia imparato molto”.

De Ligt ha replicato così a Van Basten: “Quando un campione come Van Basten ti critica bisogna ascoltarlo e basta. Anche lui ha giocato in Italia e ho capito cosa vuole dire, ma alcune volte in campo capita di prendere delle decisioni nel giro di un secondo. E’ vero che oggi non faccio ancora partite perfette, ma m’impegno sempre per arrivarci”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Italia, le possibili avversarie agli ottavi di Euro 2020

F1, Gp Francia: buone sensazioni per Max Verstappen

Leggi anche
Contents.media