La storia del Nordic Walking: tecnica, benefici e corsi

Nordic Walking, la storia, la tecnica, i benefici e l'attrezzatura consigliata per intraprendere questo sport.

Il nordic walking meglio conosciuto come camminata nordica è uno sport che comporta svariati benefici a chi lo pratica. In questo articolo analizzeremo la sua storia e cosa significa per l’organismo una sua pratica continuativa oltre che il suo vantaggio maggiore ovvero la scoperta della natura che ci circonda essendo uno sport che si pratica maggiormente all’aperto.

LEGGI ANCHE: Campionato mondiale lancio uova: storia e regole

Nordic Walking: storia e tecnica

La camminata nordica è uno spot relativamente recente. I primi esercizi con l’ausilio di bastoni iniziarono ed essere effettuati in USA sul finire degli anni 80, tuttavia i bastoni utilizzati non sono nemmeno lontanamente simili a quelli utilizzati nell’attuale camminata nordica.

La camminata nordica vera e propria nasce nel 1997 a seguito della pubblicazione di un libro intitolato “Sauvakavely”. Il concetto della camminata nordica è un allenamento fuori stagione per uno sport come lo sci di fondo infatti esercizi e tecnica sono molto simili al famoso sport invernale.

Parlando proprio di tecnica la tecnica naturale di questo sport si basa sul lavoro effettuato da Marko, la cadenza di braccia e gambe è simile a quella impiegata durante la camminata veloce. Le gambe e le braccia si oppongono ritmicamente e la loro ampiezza ne regola il passo. E’ importante comprendere sin dall’inizio il ritmo e la cadenza se si vogliono ottenere i risultati desiderati.

LEGGI ANCHE: Super Bowl 2023: chi è stato il vincitore

Nordic Walking: l’attrezzatura e benefici

I bastoni utilizzati nella camminata nordica sono più corti rispetto a quelli utilizzati nello sci di fondo. Un uso errato dei bastoni può sforzare maggiormente ginocchia, anca e schiena diminuendone la loro efficacia.

I bastoni sono disponibili in un pezzo unico o in due pezzi telescopici. I lacci per l’impugnatura sono di tipo speciale e unici per questo strumento, al fine di avere il massimo del grip sono consigliati guanti senza dita che riducono il lavoro delle articolazioni del polso e dei tendini durante la camminata.

I bastoni hanno al loro interno materiali rimovibili in gomma per il loro utilizzo su terreni duri, sulla sabbia o sul ghiaccio. I materiali di cui sono composti sono leggeri, come ad esempio l’alluminio, la fibra di carbonio o materiali compositi.

I benefici di questa attività sportiva sono principalmente dovuti all‘impiego di tutto il corpo durante lo svolgimento, questo è dovuto al fatto che serve fare forza sui bastoni ad ogni passo.

Il coinvolgimento forzato della muscolatura genera effetti superiori rispetto ad una normale camminata allo stesso ritmo come:

  • Aumento della forza e della resistenza dei muscoli principali e del tronco superiore.
  • Aumento significativo della frequenza del battito cardiaco a parità di ritmo.
  • Miglioramento delle vie vascolari ed efficienza dell’apporto di ossigeno.
  • Maggior facilità nella risalita di pendii.
  • Consumo di una maggiore quantità di calorie rispetto ad una normale camminata.
  • Miglioramento di equilibrio e stabilità.
  • Alleggerimento significativo degli sforzi su anca, ginocchia e caviglie.
  • Riduzione degli sforzi sulla struttura ossea.

Come si è potuto vedere i vantaggi sono molti ed oltre al costo dei bastoni non vi è un grande esborso di denaro per il resto dell’equipaggiamento necessario. Quindi questo può essere il giusto incipit per la promozione di questa attività anche in Italia.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il campionato mondiale di lancio delle uova: storie e regole

Dove vedere Milan-Tottenham in tv e streaming: formazioni, pronostico

Leggi anche
  • dsc3871 scaled 1 1024x684 1Tatuarsi è Doloroso?

    Il tatuaggio è un’arte che ha guadagnato enorme popolarità negli ultimi anni. Tuttavia, una delle domande più comuni che le persone si pongono prima di fare un tatuaggio è: “Tatuarsi è doloroso?”.

  • rafting republic rafting vale aosta 1Rafting in Italia: avventura, emozione e natura

    In Italia, il rafting è un’attività che sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla bellezza dei paesaggi fluviali e alla varietà di percorsi disponibili.