Pozzecco fermato da Varese: ecco le sue parole

Interrotta a 8 la striscia di vittorie consecutive del Banco di Sardegna, complici le assenze di Bendzius e Treier.

Sassari cade a Varese.

Il commento nel postpartita di coach Gianmarco Pozzecco: “Come dicevo in fase di preparazione della partita, siamo ritornati un cantiere aperto: dobbiamo essere consapevoli che giocavamo come un orologio e nel momento in cui viene a mancare qualche ingranaggio l’orologio non funziona come prima.

Da un certo punto di vista sono contento di poter constatare quanto fossimo affiatati, grande merito e responsabilità ai ragazzi che ci hanno lavorato dall’inizio dell’anno. Chiaramente ora la squadra senza Bendzius e Treier deve trovare delle soluzioni offensive e difensive diverse, speravamo di poterlo fare il più presto possibile e ci auguriamo di tornare a ranghi completi in fretta. Nel mentre dobbiamo impegnarci a velocizzare l’inserimento di Ethan Happ e sopperire agli infortunati anche utilizzando l’assetto con Bilan e Happ insieme in campo, che ci sarà utile anche quando rientreranno gli assenti.

Questo ci porta a giocare una pallacanestro leggermente diversa anche se poi, una volta recuperati gli infortunati, continueremo sulla strada intrapresa a luglio con grande serenità”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Conte avverte Gasperini: “Abbiamo studiato l’Atalanta”

Bassino, lacrime di gioia: “Un giorno bellissimo”

Leggi anche
Contents.media