Buscaglia spinge Brescia a ripartire

"Da ogni sconfitta deve nascere sempre qualcosa di buono" auspica il coach della Germani.

“Da ogni sconfitta deve nascere sempre qualcosa di buono: sarà così anche questa volta, se comprenderemo che contro la Fortitudo dovremo alzare il livello del nostro gioco e mostreremo il desiderio di tornare alla vittoria”. Maurizio Buscaglia, coach della Germani Brescia, presenta così la sfida di sabato prossimo che la sua squadra disputerà sul campo della Fortitudo Lavoropiù Bologna, in occasione della 25esima giornata del campionato di Serie A.

Reduce da tre sconfitte consecutive, la Germani è chiamata a invertire la rotta nella sfida contro il quintetto emiliano: “Dobbiamo avere un grande desiderio fisico, mentale, tecnico e motivazionale per tornare alla vittoria, pur tenendo conto che la squadra avversaria avrà le nostre stesse motivazioni – spiega l’allenatore dei biancoblu -. Abbiamo vissuto una settimana con quella testa lì, cercando di capire che cosa di buono avevamo fatto domenica scorsa, nonostante la sconfitta”.

“Da ogni sconfitta deve nascere qualcosa di positivo per la partita successiva – spiega coach Buscaglia -. Dobbiamo comprendere che abbiamo bisogno di alzare il livello, concentrandoci sui momenti positivi, che non sono stati pochi, e analizzando i momenti negativi, nei quali abbiamo la necessità di essere più solidi e compatti nel campo. In un campionato equilibrato come questo, è necessario essere consistenti per tutti i 40′, per non pagare i propri errori a caro prezzo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lo Stadio Olimpico di Baku: la storia dell’impianto azero

Sky Racing Team VR46: le parole dei piloti in vista del GP di Doha

Leggi anche
Contents.media