Che fine ha fatto Sarri: dov’è e cosa fa l’ex allenatore juventino

Maurizio Sarri nel 2020 ha chiuso la sua esperienza alla Juventus dove ha vinto lo scudetto, ma cosa fa e che fine ha fatto?

Maurizio Sarri, ex tecnico bianconero, è stato esonerato dai bianconeri al termine della stagione 2020, anomala per il calcio mondiale.

Il Covid ha pesato, ma senza dubbio il tecnico toscano non è riuscito a portare a Torino la Champions League. L’eliminazione subita ad opera del Lione nella doppia sfida degli ottavi di finale non è andata giù alla dirigenza bianconera.

Che fine ha fatto Sarri

Il tecnico Sarri è al momento senza squadra, ma lo lega ancora un contratto biennale alla Juventus da 5,5 milioni di euro.

Per ora rimane nella sua villa di Figline Valdarno in provincia di Firenze. Porta a spasso il cane, si diverte a passeggiare, tra una sigaretta e l’altra e nel frattempo studia come rientrare nel mondo del calcio.

LEGGI ANCHE–> De Laurentiis replica a Pirlo riguardo la partita tra la Juventus e il Napoli

Maurizio Sarri, nuova panchina?

Si sono fatti diversi accostamenti al tecnico, su panchine che ha già avuto modo di allenare. Una di queste è quella del Napoli, ma per ora il ruolo di Gattuso non è in discussione.

Non solo, Sarri sarebbe anche osservato speciale della Fiorentina. La formazione viola ha iniziato il campionato come peggio non avrebbe potuto. L’esonero di Iachini e l’ingresso di Prandelli non cambia di molto la situazione.

Fatto sta che Maurizio Sarri ha bisogno di trovare una panchina con una squadra da ricostruire.

Al momento le opzioni maggiori da considerare sono due. Vedremo nei prossimi mesi quali situazioni evolveranno. Le possibilità di vederlo in una panchina di Serie A aumentano giorno dopo giorno.

LEGGI ANCHE–> Klopp premiato come miglior allenatore dell’anno

Scritto da Lorenzo Carrega
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

“The English Game”, la miniserie tv Netflix che racconta le origini del calcio

Lando Norris positivo al Covid-19

Leggi anche
Contents.media