Milik: l’ultimo saluto social ai tifosi del Napoli

Il messaggio dell'attaccante polacco, che ha lasciato la Serie A per trasferirsi a Marsiglia.

Il suo addio al Napoli si è consumato in maniera dolorosa, dopo mesi da separato in casa e poco prima di vedere la naturale scadenza del suo contratto. Eppure Arkadiusz Milik, fresco di cessione all’Olympique Marsiglia, ha voluto dedicare un saluto degno di tale nome ai suoi ormai ex tifosi italiani.

“Sono arrivato a Napoli nell’estate del 2016, più di quattro anni fa – ha ricordato su Instagram l’attaccante polacco -, non dimenticherò mai l’impatto con la città. Napoli fa questo effetto, ti accoglie, ti abbraccia, ti fa sentire a casa, come mi sempre sentito sentito io”.

“Ci sono state volte in cui ho pianto in questi quattro splendidi anni: di dolore quando mi sono infortunato, di tristezza quando siamo andati così vicini allo scudetto il secondo anno, di gioia dopo il rigore segnato quest’anno in finale di Coppa Italia.

Ma per tutto il tempo, anche durante i momenti più difficili, c’è stata solo una certezza: il calore e l’affetto del popolo napoletano”, ha aggiunto l’ex numero 99 azzurro.

Poi Milik si è rivolto ancora più direttamente ai tifosi del Napoli: “Mi avete applaudito, avete imparato il mio nome, mi avete aspettato quando mi sono fatto male, mi avete criticato quando ho sbagliato in campo; ma voi eravate sempre con me.

Adesso vado ma mi porto via un pezzo di voi, lo metto in valigia, da lontano o da vicino non mancherà mai il rispetto per questi colori e per questa città. Vado via come sono arrivato, col sorriso, perché so quello che ho dato e quello che questa città mi ha dato. Un abbraccio a tutti voi, state buono guagliù”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Edin Dzeko come il Papu Gomez: caso a Roma

Svolta epocale in casa Ferrari: il primo pilota donna

Leggi anche
Contents.media