Classifica incassi Champions League: quale squadra guadagna di più?

La Champions League è una competizione che garantisce ricchi incassi: dal 1992 a oggi le formazioni italiane, e non, hanno potuto guadagnare parecchio.

La Champions League è il trofeo più prestigioso a livello europeo. Ogni anno le squadre lottano non solo per conquistare la coppa dalle grandi orecchie, ma anche per ottenere un posto in classifica che ne garantisca la partecipazione alla stagione successiva.

Spesso per alcune formazioni riuscire a qualificarsi significa salvare un campionato intero, soprattutto grazie ai ricavi che si ottengono a giocare le partite di questa manifestazione. Dal 1992 ad oggi è il Bayern Monaco la squadra che guida la classifica degli incassi in Champions League, ma non mancano le sorprese.

La classifica degli incassi in Champions League

Con 988,3 milioni di euro, il club tedesco vincitore dell’edizione 2020 guida la classifica degli incassi in Champions League.

Un primato che rispecchia la grande crescita del Bayern Monaco nelle ultime stagioni, tanto da essere diventata la squadra più forte al mondo e degna di un documentario da parte di Amazon Prime.

A ridosso del primo posto troviamo il Real Madrid. La formazione spagnola è la squadra che ha vinto più volte questa manifestazione e dal 1992 ad oggi (anno in cui si è cominciato a parlare di Champions League e non più Coppa dei Campioni) ha incassato 982,6 milioni.

Ai piedi del podio c’è il Barcellona, con 940,1 milioni, 60 in più rispetto alla Juventus al quarto posto e prima tra le italiane. Decisamente più staccato è il gruppo delle inglesi, storicamente grandi protagoniste di coppa. Il Manchester United si trova al quinto posto con 744 milioni, davanti ai connazionali del Chelsea che superano di poco i 700. La top10 vede però un dominio dell’Inghilterra che vede presenti anche Arsenal, Manchester City e Liverpool. Unica intrusa è il PSG, al settimo posto con con 628,8 milioni di euro.

bayern monaco coppa campioni

Gli incassi delle italiane

Detto del primato della Juventus, al secondo posto (e 14esima nella classifica generale) troviamo a sorpresa la Roma con 434 milioni, ma con zero trofei all’attivo. Due posizioni più indietro nel ranking totale c’è il Milan: i rossoneri sono l’italiana più vincente in Champions League, nonostante manchino la qualificazione dal 2013. L’ultima squadra italiana ad aver alzato il trofeo è invece l’Inter che con 399,3 milioni si attesta al 17esimo posto, una posizione in meno rispetto a quella dei cugini.

Oltre al Napoli, 26esimo, troviamo la Lazio al 40esimo posto e l’Atalanta al 51esimo (nonostante nella sua storia vanti solo due presenze in Champions League). Le altre due presenze italiane in questa classifica sono Fiorentina (55,6) e Udinese (9,3).

LEGGI ANCHE: La storia di Romelu Lukaku: dalla promessa alla madre a Re di Milano

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Robert Platek: tutto sul nuovo patron dello Spezia

Milan, Scaroni: “Non ci abbattiamo”

Leggi anche
Contents.media