Prandelli, non solo complimenti alla Fiorentina: c’è un rimprovero

Le parole del tecnico viola dopo il 3-0 allo Spezia.

La Fiorentina rilancia il proprio campionato battendo per 3-0 lo Spezia, con Cesare Prandelli che si gode il buon lavoro dei suoi giocatori. Inclusi coloro che al Franchi sono entrati a partita in corso e che si sono rivelati molto importanti per la vittoria.

“Vlahovic è molto motivato, e si allena con il desiderio di stupire. Deve solo trovare un equilibrio suo, anche interiormente. La partita di Castrovilli può essere un monito per tutti, chi entra deve giocare con impeto come ha fatto lui. Eysseric? Non mi sorprende, è un giocatore importante”, ha dichiarato Prandelli nella conferenza stampa del dopopartita.

C’è però un caso, che è quello di Sofyan Amrabat, stizzito nel momento della sostituzione avvenuta intorno all’ora di gioco.

E il tecnico viola non ha sorvolato sull’episodio: “È uscito perché aveva preso un cartellino giallo, e avevamo bisogno di difenderci ordinatamente. Ma i cambi vanno accettati per rispetto dei compagni. Perciò, se davvero si è allontanato, prenderà una multa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan, Donnarumma: “Derby? Se chiudo gli occhi, decide Ibra”

Kessiè: “Rigore nel derby? Tira Ibra”

Leggi anche
Contents.media