Napoli, le condizioni di Osimhen dopo lo spavento

L'attaccante ha perso i sensi durante la sfida con l'Atalanta.

Negli ultimi minuti della gara tra Napoli e Atalanta Osimhen ha perso i sensi dopo un violento scontro. Ai microfoni di Radio Punto Nuovo il Dottor Alfredo Bucciero, primario del reparto di neurochirurgia di Pineta Grande, ha aggiornato i tifosi: “Il ragazzo è in ottime condizioni fisiche, ha fatto una risonanza magnetica, sia del cranio sia della colonna vertebrale e non c’è nulla di neurochirurgico in atto”.

“Ha da poco finito un elettroencefalogramma e aspettiamo i risultati. Il ragazzo dal punto di vista neurochirurgico sta bene e non vede l’ora di tornare in campo. Il protocollo UEFA però esprime tempistiche sul recupero del t c. Il protocollo prevede un riposo da qualche giorno a qualche settimane”.

“Escluso da Benevento? Faccio il neurochirurgo, né il preparatore né l’allenatore. Da tifoso mi piacerebbe vederlo in campo. È un ragazzo molto ma molto motivato.

Non vede l’ora di rientrare. Lui vorrebbe rientrare oggi, ma in questi casi siccome ha preso un colpo importante un altro colpo a breve termine non sarebbe positivo. Posso dire che sta bene sia da un punto di vista generale, sia da un punto di vista neurologico. I risultati della risonanza magnetica? Beh, un trauma come l’ha avuto lui poteva mettere in evidenza un ematoma”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Immobile-Lewandowski a confronto: dal Borussia alla Scarpa d’Oro

Chi è Josh Bostic: tutto sul cestista nuovo volto di Happy Casa Brindisi

Leggi anche
Contents.media