Super Champions e Superlega, cosa sono le due novità del calcio

Il calcio europeo si prepara a una nuova rivoluzione con i progetti Super Champions e Superlega.

Da diverso tempo si è cominciato a parlare della necessità di rivedere l’attuale format della Champions League, la coppa europea più importante per il club. Inoltre dalla stagione 2021-2022 è stato anche introdotto un nuovo torneo: l’UEFA Europa Conference League.

Le novità però potrebbero non essere finite. Una di queste potrebbe essere la Super Champions, che andrebbe a modificare il torneo già vigente. Un’altra, e sarebbe una novità, sarebbe quella della Superlega, che farebbe da antagonista alla coppa dalle grandi orecchie. Tra le tante indiscrezioni molti tifosi si chiedono cosa sono la Super Champions e la Superlega.

Cosa sono la Super Champions e la Superlega

L’attuale formula della Champions League venne introdotta nella stagione 1992-1993.

Ad oggi sono previste 125 partite e una prima fase composta da otto gironi con quattro squadre, una per ogni fascia. La Super Champions, che subentrerà nel 2024, punta ad aumentare il numero di partite (arrivando a 225) e a cambiare il turno iniziale. Cambierà anche il numero di squadre totali: da 32 a 36.

Infatti il nuovo torneo prevedrà come prima fase un mini campionato da dieci giornate, cinque di andata e cinque di ritorno.

Rimarrà il fascino del sorteggio, così come la divisione delle formazioni in quattro fasce. I nuovi super gironi verranno realizzati col criterio di avere due squadre della prima fascia, tre della seconda, tre della terza e due dell’ultima.

Le prime otto saranno direttamente qualificate agli ottavi, mentre chi sarà tra il 9° e il 24° posto parteciperà a dei playoff con partite di andata e ritorno per determinare le altre otto agli ottavi (quelle dal 9° al 16° posto contro quelle dal 17° al 24°). Le squadre dal 25° al 36° posto verrebbero invece eliminate e retrocesse in Europa League. Successivamente la Super Champions continuerà con l’attuale format.

LEGGI ANCHE: Classifica incassi Champions League: quale squadra guadagna di più?

champions urna

La minaccia della Superlega

L’UEFA non può dormire sonni tranquilli, dato che i top club europei sognano ormai da tempo di creare una propria lega con il meglio del calcio continentale. Prendendo spunto dall’Eurolega di basket, la Superlega prevedrebbe un campionato con le migliori 18 squadre europee. Così come accade nella pallacanestro, le più sarebbero fisse (15) mentre le altre tre sarebbero scelte in base a diversi criteri e sarebbero invitate a partecipare anno per anno. Ad esempio si pensa si voler far partecipare quei club, come il Milan, che hanno fatto la storia della Champions League ma che non riescono ad ottenere la qualificazione con il moderno sistema.

Un torneo che sarebbe esclusiva dei cinque top campionati europei. Regna però ancora l’incertezza sulla Superlega, tanto che un’altra ipotesi potrebbe essere quella di una formula a 20 squadre. L’unica certezza, oltre al fatto che i soldi in palio sarebbero notevoli, è che questo torneo andrebbe a sminuire la Champions League, privandola di tutte le formazioni più forti.

LEGGI ANCHE: Il VAR in Champions League: una relazione a distanza

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Banco di Sardegna c’è il Saragozza: le parole di Giorgio Gerosa

Lazio, Inzaghi preoccupato: “Incertezze dietro l’angolo”

Leggi anche
Contents.media