Pioli: “Non si possono fare conti”

"Il Napoli è un avversario forte e anche all'andata abbiamo faticato".

Stefano Pioli carica il Milan alla vigilia della partita contro il Napoli. “Ci siamo rilassati soltanto una volta a La Spezia, nelle altre partite non è mai mancata la determinazione. Alleno un gruppo di giocatori molto responsabili, un gruppo di qualità.

Anche nelle difficoltà numeriche ho le possibilità di contare su giocatori forti. Se giochiamo da squadra e siamo attivi, se collaboriamo, allora possiamo diventare forti. Il Milan si deve focalizzare sulle prossime partite. Abbiamo giocato molte gare, ma ora la più importante è quella di domani sera. Mancano 12 gare alla fine e non si possono fare conti. Dobbiamo pensare solo a vincere il più possibile fino alla fine”.

“Il Napoli è un avversario forte e anche all’andata abbiamo faticato.

Il campionato è ancora lungo e le posizioni sono tutte da decidere, Abbiamo dovuto lavorare tanto. L’intensità prima è mentale, poi fisica. Nelle ultime gare abbiamo giocato da squadra in entrambe le fasi. E’ il nostro modo di giocare. E’ impegnativo e un leggero calo ci sta. Ma siamo stati bravi a imparare dalle nostre sconfitte. Intensità e qualità devono andare di pari passo se vogliamo mantenere questi livelli”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pirlo: “Champions, è stata una bella botta”

Roma, da Fonseca un aggiornamento sugli infortunati

Leggi anche
Contents.media